facebook rss

Rischia di volare dal balcone
dopo una lite col fratello
per il controller della playstation

OFFIDA - Uno dei due ha tentato di scavalcarlo all'arrivo dei Carabinieri, che sono stati allertati dai vicini di casa richiamati dalle grida provenienti dall'appartamento situato al terzo piano. E' stato afferrato in tempo ed ha riportato una distorsione alla spalla

 

Notizia da far gola a psicologi, sociologi e psichiatri quella che giunge da Offida, tranquillo centro dell’entroterra ascolano.

La caserma dei Carabinieri di Offida

Due fratelli, sembra molto giovani, questa sera, venerdì 26 marzo, hanno avuto una discussione, poi trasformatasi in un acceso diverbio fino a rasentare la tragedia, per contendersi il controller della playstation.

Non una normale discussione, come ne capitano tante nel corso della giornata se in casa ci sono due persone interessate allo stesso “argomento”, ma evidentemente qualcosa di più.

Non a caso c’è voluto l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione che sono stati allertati dai vicini di casa, richiamati dalle grida provenienti da quella casa.

Quando i militari dell’Arma sono arrivati sul posto, uno dei due sembra sia fuggito sul balcone dell’appartamento, situato al terzo piano, cercando di scavalcarlo.

Per sua fortuna, uno dei carabinieri ha fatto in tempo a raggiungerlo e trattenerlo. Poi l’arrivo dell’ambulanza, perchè il giovane ha riportato una distorsione alla spalla.

Visto il motivo scatenante, l’episodio è senza dubbio destinato ad avere una eco nazionale, ma forse anche qualcosa di più.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X