facebook rss

Settimana Santa in Duomo:
monsignor Stefano Russo
si alternerà con il vescovo Pompili

ASCOLI - Il primo appuntamento è la Domenica delle Palme, il 28 marzo. Chi vorrà potrà portare da casa il proprio ramo d'ulivo da benedire. La Veglia pasquale sarà anticipata per permettere il rientro alle ore 22. Ecco il calendario

Monsignor Stefano Russo

Domani inizia la Settimana Santa e la Diocesi di Ascoli si è organizzata con le celebrazioni religiose rispettando le restrizioni imposte per contrastare la pandemia da Coronavirus.
Si inizia il 28 marzo, domenica delle Palme, alle ore 11 in Duomo, basilica cattedrale Santa Madre di Dio . La messa sarà presieduta da monsignor Stefano Russo, ascolano, segretario generale della Cei.
Come già noto, i rami d’ulivo non saranno distribuiti in chiesa e quindi, chi vorrà, potrà portare da casa il proprio rametto (di ulivo o di qualsiasi pianta verde) per la benedizione.
Il 1° aprile, Giovedì Santo, sarà monsignor Domenico Pompili, amministratore apostolico della Diocesi di Ascoli e celebrare la messa crismale delle ore 10, mentre monsignor Russo celebrerà alle ore 18 la messa “In Coena Domini”.
Sempre monsignor Russo presiederà la celebrazione del Venerdì Santo, 2 aprile alle ore 18, “In Passione Domini” e  Solenne Veglia pasquale, sabato 3 aprile alle ore 19.

L’orario anticipato della celebrazione del sabato permetterà a tutti di rientrare entro le ore 22, come richiesto dal decreto governativo.
Il 4 aprile, domenica di Pasqua, la solenne messa pontificale delle ore 11, al Duomo, a celebrarla sarà il vescovo Pompili, con benedizione papale.
Tutte le celebrazioni saranno trasmesse in diretta video sul canale YouTube di Radio Ascoli TV, sui social della diocesi di Ascoli, in diretta Audio su Radio Ascoli e su TVRS, canale 111 del digitale terrestre (tranne le celebrazioni di giovedì primo aprile). Le trasmissioni di giovedì mattina e domenica mattina saranno trasmesse anche su MEp radio di Rieti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X