facebook rss

Palazzo comunale,
deturpata la targa
che ricorda le Foibe

SAN BENEDETTO - La denuncia arriva dal consigliere comunale di Forza Italia Valerio Pignotti: «Un gesto vile di efferata crudeltà»

La targa vandalizzata

E’ stata deturpata la targa posizionata davanti al palazzo comunale in memoria delle vittime delle Foibe.

La denuncia arriva dal consigliere comunale di Forza Italia Valerio Pignotti.

«Un gesto vile di efferata crudeltà dovuto ad un rancore pregresso, proprio nel giorno dell’istituzione della Giornata del Ricordo, che fu decretata il 30 marzo del 2004 grazie al Governo Berlusconi -spiega-. Purtroppo c’è ancora qualcuno, senza testa né memoria, che continua a negare tali eccidi. Con questo atto si vuole colpire la memoria delle vittime che avevano la sola colpa di essere italiani, e che le milizie, guidate dal comunista Tito, voleva estirpare da quelle terre. Chiedo che tutte le forze politiche condannino e prendano le distanze da tale atto vandalico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X