facebook rss

Dall’Avis un defibrillatore
all’Ipsia “Guastaferro”

SAN BENEDETTO - La consegna all'Istituto professionale è avvenuta oggi. Il salvavita verrà installato nel padiglione che ospita i laboratori

A San Benedetto, alla presenza del presidente della sezione Bruno Bernabei e di due componenti del direttivo (Stefania Mezzina e Marco Foglia), l’Avis ha donato all’Ipsia “Guastaferro” un defibrillatore semi automatico.

Il dispositivo salvavita sarà installato nel padiglione che ospita i laboratori del settore odontotecnico, benessere e chimico-biologico.

«Un ulteriore passo per garantire sicurezza a tutta la nostra comunità scolastica, ringrazio l’Avis per aver accolto la mia richiesta» ha detto la dirigente scolastica Marina Marziale.

Domenico Foglia, docente della scuola, ha rimarcato «la grande attenzione alla cultura della sicurezza dello storico Istituto che, proprio nelle attività di laboratorio, trova lo strumento privilegiato per veicolare messaggi di prevenzione e attenzione al benessere dei lavoratori del domani».

Oltre ad assicurare un maggior livello di sicurezza, il defibrillatore consentirà di completare la dotazione del nuovo laboratorio destinato al corso di qualifica per “Assistente di studio odontoiatrico”, il cui avvio è stato programmato per settembre 2021.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X