facebook rss

Si accascia a terra mentre pattina:
46enne muore sul lungomare

SENIGALLIA - Sono intervenute le ambulanze del 118 e la Polizia Stradale. Per l'uomo, di origine argentina, non c'è stato però purtroppo nulla da fare

Il luogo della tragedia

Si è accasciato al suolo ed è morto nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori del 118 che hanno fatto di tutto per rianimarlo.

Tragedia a Senigallia, sul lungomare da Vinci, all’altezza del ristorante “Da Bano”.

A perdere la vita è stato un 46enne di origini argentine (G.C. le sue iniziali) residente in città. L’uomo si trovava sul lungomare a pattinare quando ad un certo punto lo si è notato accasciato al suolo.

Avvisata la centrale operativa di Ancona soccorso tramite il numero unico 112, sul posto sono intervenute le ambulanze insieme alle pattuglie della Polizia Stradale. In volo si è alzato anche l’elisoccorso partito dall’ospedale regionale “Torrette” di Ancona.

Per l’uomo, dopo le disperate manovre rianimatorie, non si è però potuto far altro che constatare il decesso.

Gli agenti della Polstrada sono stati impegnati nell’effettuare i rilievi di rito e loro compito sarà quello di capire se l’uomo ha avuto un malore fatale e improvviso, oppure se la morte è dovuta ad una caduta a seguito della quale potrebbe aver battuto la testa, o qualche altra parte del corpo, che avrebbe poi causato il decesso.

Il 46enne era un pattinatore esperto e l’ipotesi più probabile potrebbe essere dunque quella del malore improvviso. Non si esclude che potrebbe essere disposta l’autopsia.

(al.big)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X