facebook rss

Addio al pittore Dante Fazzini,
Ascoli perde un grande artista,
mondo della cultura in lutto

ASCOLI -  Aveva 71 anni ed è morto nella sua casa. Ha lottato come un leone, ma alla fine ha dovuto arrendersi al male. Da circa un mese le sue condizioni si erano aggravate. Ha insegnato per tanti anni nella scuola media. Lascia la moglie Elena

 

E’ deceduto oggi pomeriggio, domenica di Pasqua 4 aprile, nella sua abitazione di Ascoli, il noto pittore e docente Dante Fazzini.

Con la sua morte, Ascoli perde un grande artista e un uomo di grande spessore culturale oltre che un innamorato della sua città.

Aveva 71 anni. Ha lottato come un leone contro il male, ma non ce l’ha fatta. Da circa un mese le sue condizioni si erano notevolmente aggravate. Oggi il decesso.

Nel 2019 aveva subìto un importante intervento chirurgico. Sembrava che potesse evitare il peggio, tanto da aver ripreso una vita quasi normale, tornando alla sua arte e tra i suoi cari amici, pur dovendo affrontare continue terapie.

Dante non ha mai perso il suo spirito critico, e costruttivo nello stesso tempo. Alle ultime elezioni comunali si era impegnato nella lista di “Ascolto & Partecipazione”. Il male, purtroppo, non lo ha risparmiato.

Lascia la moglie Elena Linnikova e tanti amici. Ha dedicato la vita alla pittura e all’insegnamento nella scuola media.

(in aggiornamento)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X