facebook rss

Musica dal vivo, il segnale:
a settembre arrivano
Colapesce e Dimartino

IL CONCERTO del duo di "Musica leggerissima" al "NoSound Fest" di Servigliano, provincia di Fermo ma a due passi del Piceno. Una bella notizia per il pubblico e per un settore che prova a rimettersi in moto nell'anno più nero

di Luca Capponi 

Chi frequenta la musica dal vivo conosce bene la realtà del NoSound Fest, che negli anni ha portato nomi altisonanti in quel di Servigliano, provincia di Fermo ma a un tiro di schioppo dal Piceno: Caparezza, Slash, Deep Purple, Kasabian, J-Ax, Fedez e molti altri.

Colapesce e Dimartino

Ebbene, nell’anno più nero per i concerti arriva un segnale importante: il 4 settembre saranno in loco Colapesce e Dimartino, il duo che ha conquistato il pubblico (non solo di Sanremo) a suon di “Musica leggerissima“.

L’evento sta attirando attenzione sia per la caratura dei protagonisti ma anche e soprattutto per il segnale che dà ad un settore in grande difficoltà ed al pubblico, orfano della bellezza e dell’adrenalina che solo i live sanno offrire.

Il “NoSound” anche l’anno scorso, durante l’estate, aveva prodotto tre spettacoli con Max Gazzè, Arturo Brachetti e Vinicio Capossela. Stavolta, come annunciato dagli stessi organizzatori, ci saranno due tranche: 26, 27, 28 agosto e 2, 3, 4 settembre, con altri nomi ancora da ufficializzare.

La speranza è che in tanti, pur tra misure anticontagio e restrizioni, possano seguire l’esempio del “NoSound” a livello organizzativo, soprattutto nel Piceno, per rimettere in moto il mondo della musica live e tornare a riassaporare un po’ di normalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X