facebook rss

Allevamento abusivo:
sequestrati 48 capi a Spinetoli

AREA VASTA 5 - E' il risultato di un controlli del traffico illecito di animali destinati alla produzione di alimenti da parte del Servizio Veterinario di Sanità Animale, condotto insieme ai Carabinieri forestali di San Benedetto. Emerse anche irregolarità amministrative 

Un allevamento abusivo è stato scoperto a Spinetoli, nell’ambito dei controlli del traffico illecito di animali destinati alla produzione di alimenti da parte del Servizio Veterinario di Sanità Animale dell’Area Vasta 5.

E i 48 capi, tra ovini e caprini contenuti all’interno, sono stati sequestrati. 
Il controllo è stato effettuato insieme ai militari della Stazione Carabinieri Forestali di San Benedetto e ha permesso di rilevare anche illeciti amministrativi quali abbandono e deposito incontrollato di rifiuti (liquami e cumuli di letame) ad opera del conduttore degli animali.
I capi, tutti di dubbia provenienza, sono stati posti sotto sequestro fiduciario in attesa degli ulteriori provvedimenti sanzionatori. L’allevamento risultava completamente sconosciuto al Servizio Veterinario e pertanto non soggetto ai dovuti accertamenti sanitari.
«Il Servizio Sanità Animale dell’Area Vasta 5 – sottolineano i responsabili – ha così consolidato un’attività capillare di controllo del territorio, avviata grazie alla collaborazione con i Carabinieri Forestali, i Carabinieri e la Polizia di Stato, volta a perseguire i reati contro gli animali, a garantire l’igiene delle produzioni alimentari e il rispetto della normativa ambientale, operando in ottica One Health come prescritto dalla più recente normativa europea di settore.
Oggi più che mai i sistemi informativi veterinari messi a disposizione dal Ministero della Salute consentono controlli integrati che permettono agevolmente di rilevare non conformità prima difficilmente individuabili a tutela della Salute Pubblica, dell’Ambiente e delle corrette transazioni commerciali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X