facebook rss

Duathlon, i vincitori
dei Tricolori di San Benedetto
(Tutte le foto)

SPORT - Ottocento atleti e atlete si sono sfidati per il titolo di campione d'Italia Assoluto, Under 23 e Junior e delle varie categorie del Paraduathlon

 

Una giornata di sole ha accompagnato a San Benedetto gli 800 partecipanti della Campionati italiani di Duathlon (Assoluti, Under 23, Junior) e Paraduathlon.

VINCITORI PARADUATHLON – Francesco Vitellozzi (Civitanova Triathlon, categoria PTM2) Myrta Pace (CUS Parma, PTM2F) Gianluca Valori (Firenze Triathlon, PTS2) Nicola Azara (TRI Nuoro, PTS3) Gianluca Cacciamano (Team Ladispoli Triathlon, PTS4) Fabiola Lampasona (Team Ladispoli Triathlon, PTS4F) Francesco Demaio (Oasi Laura Vicuna, PTS5) Azzurra Carancini (Team Ladispoli Triathlon, PTS5F) Loris Cappanna (G.S. Fiamme Oro, PTVI) Pier Alberto Buccoliero (Firenze Triathlon, PTWC).

DUATHLON FEMMINILE – Maglie tricolori a Luisa Iogna-Prat della DDS (Assoluto), Francesca Crestani della Triathlon Schio (Under 23) e Angelica Prestia del Raschiani Triathlon (Junior).

DUATHLON MASCHILE – Campioni italiani di categoria Gregory Barnaby della 707 Minini Triathlon (Assoluto), Nicolò Strada della Raschiani Triathlon (Under 23), Daniele Gambitta del Magma Team (Junior). Nella classifica a squadre, stilata per somma dei tempi dei migliori due uomini e delle migliori due donne dei diversi team, prima la DDS con Sharon Spimi, Luisa Iogna-Prat, Michele Sarzilla e Stefano Micotti. Al 2° posto il Raschiani Triathlon (Strada, Ingrillì, Mercatelli, Prestia), al 3° TD Rimini (Ridolfi, Di Ghionno, Parodi, Cocchi).

Alle premiazioni con consegna delle medaglie e maglie tricolori, sono intervenuti il sindaco di San Benedetto, Pasqualino Piunti, l’assessore allo Sport Pierfrancesco Troli, il presidente di Coni Marche Fabio Luna con il deleggato provinciale Cristina Celani, il presidente della FITri Riccardo Giubilei con il vice presidente Andrea Libanore, il presidente della Flipper Triathlon Ascoli (club che ha organizzato l’evento) Raffaele Avigliano, il direttore di gara Ezio Amatucci e Fabrizio Cutela, general manager di “Adriatic Series”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X