facebook rss

Gabriel Garko lancia
un nuovo film nelle Marche:
«Con John Malkovich
e Nicholas Cage»

IL REGISTA Carlo Fusco ha scelto Civitanova come location di una produzione indipendente dal titolo “Sull’orlo dell’oblio”, promettendo che ci saranno anche le due star di Hollywood. Da giugno per 4 settimane le riprese del lungometraggio che tratta il tema del disagio sociale legato all’alcolismo. Oggi l’annuncio e la presentazione all’Hotel Miramare. Il film girerà per i festival e su Netflix e Amazon prime video. L’attore: «Mi preparerò come ho sempre fatto, credo sia più facile lavorare con persone brave e competenti piuttosto che con gente che sta lì per spinta e convenienza»
Gabriel Garko parla del nuovo film

di Laura Boccanera

(foto/video Federico De Marco)

John Malkovich e Nicholas Cage nei panni di spietati avvocati e Gabriel Garko per la prima volta nelle vesti del “buono” che aiuterà la protagonista a risollevarsi da scelte autolesioniste e distruttive.

presentazione-film-con-gabriel-garko-civitanova-FDM-2-650x434

Da sinistra Gabriel Garko, Carlo Fusco, Ieva Likos, Rocco Xavi

Questo è “Sull’orlo dell’oblio” il film del regista Carlo Fusco prodotto da Lykos film che verrà girato a partire da giugno a Civitanova. Presentato e annunciato oggi pomeriggio all’hotel Miramare di Civitanova la produzione sarà girata in lingua inglese e avrà un cast internazionale confermato dal regista.

Sembra surreale e anche fra i presenti in sala serpeggia scetticismo sulla presenza di nomi di attori così famosi e di talento, eppure il regista conferma: a breve partiranno le fasi preliminari, la ricerca delle location, delle comparse e di alcuni ruoli minori. A portarli a Civitanova fra innumerevoli scelte a livello globale alcune amicizie, una fra tutte  quella con la psicologa e psicoterapeuta Barbara Montisci che ha curato gli aspetti tecnici della sceneggiatura che tratta un tema sociale come l’alcolismo.

presentazione-film-con-gabriel-garko-civitanova-FDM-1-325x319

Gabriel Garko oggi a Civitanova

«Si tratta di una produzione indipendente che avrà una distribuzione per ora sicuramente su piattaforme come Amazon prime video e Netflix e poi, visto il suo contenuto girerà anche per vari festival», ha raccontato il regista Carlo Fusco. Presente al Miramare anche l’aiutante della protagonista, Gabriel Garko nei panni di un buono, l’unico che rimarrà di fianco ad una donna che si è distrutta con l’alcol.

« Sono molto contento – ha detto in apertura di conferenza Gabriel Garko – da circa 4 anni mi sono allontanato dalle scene e non ho più lavorato sul set per molti motivi, ma ora sono felice di ricominciare da questo film. Con il regista ci siamo conosciuti e piaciuti e credo che il tema, assai sottovalutato, sia invece una condizione vissuta da molte famiglie in Italia».

Del cast stellare che sarà al suo fianco Garko non si dice preoccupato: «Mi preparerò come ho sempre fatto, credo sia più facile lavorare con attori bravi e competenti piuttosto che con gente che sta lì per spinta e convenienza». Protagonista del film è Ieva Likos, attrice che firma anche la sceneggiatura: «La protagonista è una donna in carriera, una madre che però ad un certo punto si separa dal marito e inizia una discesa inarrestabile, entra in depressione e comincia a consumare alcool fino a cadere nell’abuso e ad avere black out che disconosce. Nel suo percorso incontrerà molta gente che la affosserà ancora di più».

presentazione-film-con-gabriel-garko-civitanova-FDM-4-325x217

Il regista Carlo Fusco

Inevitabile chiedere come mai proprio la scelta sia ricaduta su Civitanova e come sia nato il coinvolgimento con gli attori americani: «Ho conosciuto a Cannes la manager di alcuni attori americani e stava cercando di portarli in produzioni europee – continua Fusco – Ci conoscemmo e nacque un primo film con John Savage e Danny Glover e poi il rapporto si è consolidato. Sul perché proprio Civitanova, dico la verità, è per amicizia nei confronti di alcune persone che conosco e che vivono qui e mi sono detto perché no, conosciamo una città nuova. Perché per il resto Marche film commission è quasi inesistente e da parte del Comune non ci sarà alcuna partecipazione. Però tutto il film sarà girato a Civitanova e le riprese dureranno 4 settimane, sia in interno che in esterno. A breve inizieremo i sopralluoghi per la scelta delle location e per le comparse».

Il film inoltre ha ottenuto anche il patrocinio dell’Ordine degli psicologi: «Ho conosciuto Carlo Fusco in occasione di un documentario fatto insieme – ha concluso Montisci – e ho capito che con linguaggi diversi dicevamo la stessa cosa sul disagio. Credo che film come questi possano davvero fare cultura psicologica».

presentazione-film-con-gabriel-garko-civitanova-FDM-6-650x434

Barbara Montisci psicologa e psicoterapeuta, l’attore Gabriel Garko e Carlo Fusco regista

presentazione-film-con-gabriel-garko-civitanova-FDM-3-650x396

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X