facebook rss

Fiamme in appartamento
durante una lite tra vicini:
paura a Castel Trosino

INCENDIO - Nella discussione erano coinvolti due uomini, uno dei quali proprietario dell'alloggio ora inagibile. I Vigili del fuoco hanno circoscritto il fuoco. Sulle cause indagano i Carabinieri della Compagnia di Ascoli

Un incendio è divampato intorno alle 19 di oggi, 21 aprile, in un appartamento, a Castel Trosino, località Casette, di fronte alla ex scuola elementare.

Le circostanze sono tutte da chiarire perché, dai primi riscontri, sembra che le fiamme siano scaturite a margine di una lite tra condomini, due uomini uno dei quali è il proprietario dell’abitazione interessata dal rogo. 

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del fuoco partiti dal Comando provinciale di Ascoli, con una squadra più due operatori in supporto. Hanno lavorato per circa due ore per domare il fuoco poi per mettere in sicurezza l’intera palazzina.

L’alloggio coinvolto nell’incendio, posto al piano terra ed occupato da una sola persona, è stato dichiarato inagibile per danni da fumo. Nessun problema invece per gli altri appartamenti e nemmeno per le persone che vi abitano.

Sarà ora da capire, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ascoli che hanno in mano le indagini, cosa sia accaduto tra i due uomini e, soprattutto, se c’è un collegamento tra la discussione che è intercorsa tra loro e l’origine rogo.

Al momento, non ci sono gli estremi per un provvedimento pre cautelare a carico di nessuno dei due uomini protagonisti della vicenda.

Uno di loro si è recato al Pronto Soccorso dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli in seguito ad un malore causato probabilmente dall’eccessivo uso di alcol.

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X