facebook rss

“Io Aiuto” a rendere efficaci
e trasparenti le iniziative solidali

ASCOLI - Sono questi il nome e lo scopo della nuova associazione fondata da professionisti e imprenditori della città. Tra le prime attività, la vendita delle uova di Pasqua ufficiali dell'Ascoli Calcio. Presidente e vice, rispettivamente Giovanni Tardini e Susi Galanti, ex responsabile del marketing dell'Ascoli Calcio

I soci fondatori

 

Si chiama “Io Aiuto” la nuova associazione di volontariato, fondata ad Ascoli da imprenditori e professionisti del territorio, a sostegno del Terzo Settore.

E’ stata costituita l’11 marzo 2021 ed ha l’obiettivo di riunire associazioni, aziende e donatori per collaborare a progetti di valore sociale con un approccio responsabile e trasparente alla donazione.
L’idea nasce dalla consapevolezza dell’importanza del sistema solidaristico per il territorio e punta a rafforzarlo, soprattutto in questo periodo, affrontandone le fragilità in modo resiliente e proattivo.

“Io Aiuto” è il risultato di una comunione di intenti, di un gruppo di imprenditori e professionisti, che avendo cumulato relazioni ed esperienza di comunicazione e promozione in campo profit e avendo verificato in prima persona come a volte sia difficile dare un contributo nella completa sicurezza della finalizzazione, vuole mettere a disposizione gratuita delle associazioni e degli enti del terzo settore in generale, modalità e conoscenze affinché i fondi del profit confluiscano in progetti meritori e utili per il territorio stesso.

I soci fondatori sono Gianni Tardini (presidente), Susi Galanti (vice presidente e tesoriere) ex responsabile del marketing dell’Ascoli Calcio, Giovanni Rapetta (segretario), Giuliana Rapetta, Serena Moscardelli, Alberto Gaudino e Andrea Regnicoli.

Nello specifico “Io Aiuto” persegue le sue finalità attraverso la promozione di associazioni ed enti del terzo settore e dei loro progetti e la raccolta fondi attraverso la piattaforma ioaiuto.org, l’organizzazione e promozione di iniziative di carattere sociale.

IO Aiuto sta realizzando, in collaborazione con aziende valoriali, un progetto per trasformare un acquisto in gesto di solidarietà, in modo da consentire a tutti di sostenere le iniziative promosse senza spendere cifre aggiuntive per la donazione.
Nell’attesa che il portale ioaiuto.org sia online, l’associazione ha già iniziato a lavorare coinvolgendo la Logiva srl, licenziataria con Sport Service 360 del marchio di società sportive come Ascoli Calcio, Pescara, Lecce, Parma per la realizzazione delle uova di Pasqua ufficiali della squadra, che si è messa subito a disposizione per donare 0,30 euro per ogni uovo venduto in occasione della Pasqua 2021.

«Da anni con la mia attività imprenditoriale e gli incarichi ricoperti, ascolto il racconto di un territorio che rappresenta mille sfaccettature di una realtà complessa, esperienza che fa nascere l’esigenza di riportare l’attenzione anche verso il Terzo Settore e il sistema solidaristico che è strettamente collegato con la complessità del territorio» cosi commenta la nascita di “Io Aiuto” il presidente, Gianni Tardini.

Tutte le associazioni possono entrare a far parte della rete IO Aiuto inviando la propria candidatura e progetto da sostenere a associazioni@ioaiuto.org

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X