facebook rss

Sopraelevata di Porto d’Ascoli,
tornano i rilevatori di velocità

SAN BENEDETTO - Erano stati tolti a metà febbraio per la scadenza del contratto con la società che gestiva l'attività di monitoraggio

Attenzione a non pigiare troppo sull’acceleratore sulla sopraelevata di Porto d’Ascoli. Sono stati riposizionati e tra oggi, 22 aprile, e domani torneranno in funzione i rilevatori di velocità, smantellati a metà febbraio.

Pur permanendo l’obbligo di non superare gli 80 chilometri orari, su quel tratto di strada provinciale, strategico per raggiungere il centro di San Benedetto oppure il casello autostradale della A14, l’assenza degli autovelox ha “salvato” migliaia di automobilisti dal farsi immortalare e ricevere multe per eccesso di velocità.

Il servizio viabilità della Provincia di Ascoli invece ora ha rimesso i due dispositivi, che svettano di nuovo su entrambi i sensi di marcia del raccordo, all’altezza dell’uscita  di Porto d’Ascoli.

Lo decisione di toglierli è scaturita dal fatto che era scaduto il contratto con la società che li gestiva, rendendosi necessario attivare una gara europea per l’individuazione del nuovo addetto delle attività di monitoraggio.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X