facebook rss

Bocce, nel Piceno la due giorni
nazionale femminile

SPORT - Le migliori specialiste italiane hanno partecipato alle gare che si sono svolte a San Benedetto e Centobuchi. Sul podio brillano l'argento di Patrizia Alesiani (Bocciofila Sambenedettese) e il bronzo di Kety Crescenzi (Bocciofila Salaria)

Patrizia Alesiani della Bocciofila Sambenedettese

 

di Tiziano Vesprini

Giocatrici picene e provenienti da tutte le Marche protagoniste delle gare nazionali femminili che si sono svolte a San Benedetto e Centobuchi. A San Benedetto successo sfiorato Patrizia Alesiani, portacolori di casa della Bocciofila Sambenedettese. A Centobuchi bronzo per la giovane promessa locale Kety Crescenzi della Bocciofila Salaria.

SAN BENEDETTO – Il “Trofeo Conad”, organizzato dalla Bocciofila Sambenedettese del presidente Silvano Evangelisti, ha vissuto l’epilogo di una strepitosa finale, conclusasi 12-11 a tarda sera. Ha vinto la giovane Sara Pascucci (Bocciofila Tolentino) che ha battuto la padrona di casa Patrizia Alesiani (Bocciofila Sambenedettese) alla quale resta la grande soddisfazione dell’impresa compiuta in semifinale quando ha avuto la meglio (12-10) addirittura sulla tre volte campionessa del mondo, tuttora in carica, l’emiliana Elisa Luccarini. Nell’altra semifinale, la Pascucci ha battuto 12-2 la fermana Maria Tamburrini della Bocciofila Monte Urano.

CENTOBUCHI – Sulle piste della Bocciofila Salaria di Centobuchi di Monteprandone, presieduta da Franco Capecci, è andato in scena il “Trofeo Baden Haus”, vinto da un’altra marchigiana, Chiara Gasperini di Lucrezia (Pesaro Ur bino), campionessa d’Europa a squadre ed ex campionessa italiana juniores. In finale ha battuto l’abruzzese Irene Alviero dopo che in semifinale aveva avuto la meglio sulla giovane portacolori di casa Kety Crescenzi che ha chiuso al 3° posto.

Kety Crescenzi della Bocciofila Salaria

Chiara Gasperini vincitrice a Centobuchi

Sara Pascucci vincitrice a San Benedetto

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X