facebook rss

Zona gialla, riapre
la Palazzina Azzurra

SAN BENEDETTO - Verrà prorogata fino a giugno la mostra "Dirò del Rodi", inaugurata il 12 febbraio scorso. Indispensabile prenotare telefonando almeno un giorno prima al numero 348.3323720. Qui gli orari di apertura, a partire dal 28 aprile

Con il ritorno delle Marche in zona gialla, riapre al pubblico, a San Benedetto, anche la Palazzina Azzurra.

Le norme prevedono l’accesso libero, seppur sottoposto alle misure di prevenzione del contagio, nei giorni feriali mentre nei giorni festivi e prefestivi è necessaria la prenotazione con almeno con un giorno di anticipo.

Nei locali della Palazzina Azzurra è allestita la mostra documentale fotografica “…je sò lu mare e me te magne”, voluta dall’Amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Dirò del Rodi” e curata dalla Fondazione Libero Bizzarri e dall’Archivio Storico comunale.

La mostra è stata inaugurata il 12 febbraio scorso, ma è stata visitabile solo per poche settimane.

Per consentire il giusto riconoscimento a questo progetto di valorizzazione della storia locale da tramandare e sostenere, e affinché anche i più giovani conoscano le lotte e le sofferenze che hanno portato alla crescita economica e sociale della Città, in accordo con la Fondazione Bizzarri, l’Amministrazione comunale ha deciso di prorogare l’apertura della mostra fino a giugno.

A partire da mercoledì 28 aprile, dunque, la Palazzina Azzurra riaprirà al pubblico con i seguenti orari: 10-13 e 17-20 (lunedì chiuso).

Per visitare la mostra il sabato, la domenica, nei festivi e prefestivi è indispensabile prenotare telefonando almeno un giorno prima al numero 348.3323720.

In ogni caso, l’accesso ai locali avverrà nel rispetto dei protocolli vigenti per la prevenzione del contagio da Covid-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X