facebook rss

Ascoli, concentrazione massima:
ritiro anticipato di un giorno
Empoli con due assenze pesanti

SERIE B - Come già accaduto contro Vicenza e Monza, la squadra si "riunisce" giovedì. Mister Sottil continua a lavorare sull'aspetto tattico in vista della sfida contro i toscani, che sperano di conquistare la promozione al "Del Duca". Ma devono fare i conti con le assenze pesanti di Romagnoli e Mancuso

di Salvatore Mastropietro

Quando il momento decisivo della stagione è ormai alle porte l’attesa per il ritorno in campo cresce sempre più in casa Ascoli. Sabato 1 maggio alle ore 14 i bianconeri saranno di scena al “Del Duca” contro l’Empoli, capolista del campionato ad un passo dalla Serie A. I toscani arriveranno nel Piceno con la speranza di conquistare subito la promozione nella massima serie. Nonostante il pareggio per 2-2 ottenuto ieri nel recupero contro il Chievo, gli azzurri avranno la possibilità di festeggiare l’agognato traguardo in caso di vittoria contro il Picchio e contemporaneo mancato successo della Salernitana contro il Monza.

I bianconeri nell’ultima vittoria di Ferrara

L’Ascoli, dal canto suo, non avrà di certo meno motivazioni. Le tre vittorie consecutive conquistate prima della sosta forzata del campionato hanno donato ai bianconeri una grande carica. La squadra di Sottil sarebbe al momento salva, viste le cinque lunghezze di vantaggio sul Cosenza quartultimo, ed ha il destino nelle proprie mani. Riprendere da dove si era lasciato sarà fondamentale in un rush finale, con quattro partite nel giro di dieci giorni, che si preannuncia quasi un torneo a sé considerando il peso specifico delle gare mancanti ed anche il poco tempo di riposo tra un match e l’altro.

A tal fine, come sperimentato già contro Vicenza e Monza, la squadra bianconera anticiperà il ritiro di un giorno prima della sfida di sabato. Nel primo caso fu una scelta della società in seguito alla negativa prestazione di Cosenza, mentre nel secondo ci fu una richiesta dell’intero spogliatoio. Colonne del gruppo come Dionisi e mister Sottil hanno ribadito in più occasioni l’importanza del ritiro come un momento per cementare ulteriormente il gruppo e focalizzarsi al meglio sul match successivo. Per questo motivo tutto il gruppo squadra si riunirà già nella giornata di domani mattina. Nel primo pomeriggio, alle ore 14, ci sarà la seduta di allenamento. Poi, venerdì, è in programma la consueta rifinitura prepartita.

Bajic in azione all’andata contro l’Empoli

Nel frattempo è continuata al “Picchio Village” la preparazione agli ordini dello staff tecnico di mister Sottil. Oggi, mercoledì 28 aprile, l’Ascoli è scesa nuovamente in campo alle ore 14 per abituarsi al meglio in vista delle ultime quattro partite, che avranno tutte il calcio d’inizio in quell’orario. I bianconeri hanno svolto un lavoro composto da circuito di reattività, giochi di posizione, partita a tema e partita a tutto campo.

In vista della sfida contro l’Empoli il tecnico piemontese dovrebbe avere a disposizione tutto il gruppo, a meno di forfait dell’ultimo minuto, non essendoci né infortunati né squalificati. Discorso diverso, invece, per Alessio Dionisi dell’Empoli. I toscani dovranno fare a meno di due pedine importanti come Simone Romagnoli e Leonardo Mancuso. Il primo è stato espulso nel match di ieri contro l’Empoli, mentre l’ex Samb – 19 gol all’attivo in campionato – dovrà scontare una giornata di squalifica per aver raggiunto la quinta ammonizione stagionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X