facebook rss

Speciale riaperture,
ad Ascoli e Colli torna lo sport
con la Ginnastica Dinamica Militare

NEI CENTRI di Ascoli e Colli del Tronto sono ufficialmente ripresi gli allenamenti diretti dagli istruttori Marco Barbarossa e Daniele Mozzoni. Una disciplina emergente che ha già saputo conquistare tanti appassionati dello sport a corpo libero, consigliata a tutti senza limiti di età

 

Con il ritorno delle Marche in zona gialla c’è spazio anche per le prime, attesissime, riaperture. Dopo qualche settimana di saracinesche abbassate, bar, ristoranti e tante altre attività sono pronti a riaprire i battenti per riaccogliere gli abituali frequentatori e, viste le belle giornate che ci attendono di qui all’estate, perché non cogliere l’occasione per tornare a fare un po’ di sana attività fisica?

Dopo la chiusura imposta il 26 ottobre scorso, infatti, da qualche giorno a questa parte anche nei centri di Ginnastica Dinamica Militare di Ascoli e Colli del Tronto si è finalmente tornati a praticare sport in tutta sicurezza grazie a una proposta di allenamento efficace e innovativa che in poco tempo ha saputo imporsi nel settore del fitness, raccogliendo sempre più consensi in tutta Italia.

Per chi non ne avesse ancora sentito parlare, la Ginnastica Dinamica Militare – nota anche come GDM – è una disciplina nata negli anni ’70 rivolta in un primo momento al potenziamento delle capacità fisiche di atleti professionisti del calibro di Pietro Mennea e Sara Simeoni e recentemente estesa anche a tutti coloro che vogliano risvegliare il proprio corpo per ricercarne il benessere originario.

Come spiegato da Giorgio Bucci, responsabile istruttore del Centro Italia, l’allenamento proposto dalla Ginnastica Dinamica Militare si basa su una metodologia di lavoro ad alta intensità ma aperta a tutti, senza alcun limite di età, e fondata sull’assenza di macchinari e carichi di potenziamento. La pratica sportiva è completamente svolta a corpo libero, a piedi nudi – per migliorare la postura e al tempo stesso stimolare al meglio la circolazione -, evitando di caricare troppo le capsule le capsule articolari e scongiurando così il rischio di traumi e infortuni.

Una ginnastica per tutti, insomma, che con l’avvento della zona gialla e della buona stagione non può che fare al caso di chi ha intenzione di correre ai ripari in vista della temutissima prova costume e, soprattutto, ritrovare la giusta armonia con il proprio corpo attraverso una disciplina stimolante che da qualche anno ha saputo ritagliarsi il suo spazio anche nel Piceno.

A questo proposito, per saperne di più è possibile contattare i responsabili dei due centri di Ascoli e Colli del Tronto. Nel primo caso si tratta di Marco Barbarossa (347/7302859), che tiene le sue lezioni in piazza Giovanni Paolo II, nel quartiere di Monticelli, dalle 20 alle 21 di ogni lunedì e mercoledì.

Al Colli Sport Village di contrada Colle Vaccaro, invece, dalle 19,45 alle 20,45 del martedì e del giovedì è possibile seguire le lezioni tenute dall’istruttore Daniele Mozzoni (348/0313630). Buone notizie in arrivo anche per gli aspiranti sportivi della Riviera: a breve, infatti, anche San Benedetto potrà contare su un suo centro GDM gestito dall’istruttrice Khaoula El Ouechrine.

(articolo pubbliredazionale)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X