facebook rss

Fiamme e fumo denso
per un corto circuito:
paura a Centobuchi

MONTEPRANDONE - L'incendio è divampato nello scantinato di una piccola palazzina. Sul posto i Vigili del fuoco di Ascoli e San Benedetto ed un'ambulanza del 118. Nessun ferito

Attimi di paura oggi, domenica 2 maggio, a Centobuchi di Monteprandone per un incendio divampato intorno alle ore 10, negli scantinati di una piccola palazzina in via Circonvallazione Sud.

Alla base dell’accaduto un corto circuito dell’impianto che alimenta l’autoclave. I cavi elettrici andati a fuoco hanno sprigionato nel giro di pochissimo tempo un fumo nero e denso che ha allarmato gli abitanti dello stabile, circa 6 famiglie, ed i residenti dell’intera zona.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del fuoco, partiti con due squadre sia dal Comando provinciale di Ascoli, da dove è partita anche l’autopompa, che dal distaccamento di San Benedetto, ed un’ambulanza del 118 per soccorrere eventuali feriti.

Fortunatamente la tempestiva individuazione dell’origine del rogo, l’autoclave appunto che è stato subito escluso dalla rete elettrica, ha evitato il peggio.

Non si sono registrati ulteriori danni allo stabile, quindi nessuna famiglia è stata evacuata, e nessuno ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X