facebook rss

Ciclismo, 250 amatori
al “Circuito della Cartiera”

SPORT - Sulle strade della zona industriale di Ascoli l’appuntamento “Marche Tour Csi” organizzato dal Centro Sportivo Italiano. Sprint vincenti per il fermano Rapari e l’abruzzese Fedele. Protagonista anche l’avvocato ascolano Pierluigi Acciacaferri, highlander dello sport

 

di Tiziano Vesprini

Ciclismo amatoriale, di interesse nazionale, al cosiddetto “Circuito della Cartiera” di Ascoli. Le strade della zona industriale di Ascoli hanno sono state lo scenario della prima delle quattro tappe del “Marche Tour Csi” organizzato dal settore ciclismo del Centro Sportivo Italiano. Prossimi appuntamenti, sempre di sabato, il 15, 22 e 29 maggio rispettivamente a Porto Recanati (Macerata), Osimo (Ancona) e Magliano di Tenna (Fermo). Ad Ascoli si sono sfidati 25 corridori provenienti non solo dalle Marche ma anche da Abruzzo, Emilia Romagna, Umbria e Lazio.

La volata vinta da Moreno Rapari

Due le prove in programma, entrambe molto avvincenti e contraddistinte da numerosi attacchi e contrattacchi, fino al lunghissimo sprint finale.

Il primo dei quali ha visto trionfare Moreno Rapari di Petritoli (Fermo) del Team Hair Gallery di Piane di Montegiorgio. Ha preceduto l’abruzzese Antonino Di Girolamo (Extre Bike Team) e il monturanese Vinicio Rosario del Team Studio Moda Monturano. A seguire: Roberto Mentuccia (FD Steel), Carlo Tudico (Pro Lite), Gianluca Felici (Team Giuliodori), Gianmario Ortenzi (Studio Moda), l’umbro Giancarlo Nardella (Velo Club Gubbio), l’ascolano Pierluigi Acciaccaferri (Ecoservices Castel di Lama) e Pasquale Di Monaco (Team Giuliodori).

Acciaccaferri, avvocato, ha 53 anni, è ex portiere di calcio a buoni livelli (nel 2018 tornò in campo a 50 anni per difendere la porta della Jrvs Ascoli in Promozione) nonché vincitore di numerose gare di atletica leggera tra i Master. Oltre al 9° posto assoluto, ha conquistato anche la provvisoria leadership nella categoria Master 5 Seconda Serie.

La volata vinta da Manuel Fedele

Anche la seconda gara ha avuto un epilogo allo sprint. A tagliare per primo il traguardo l’abruzzese Manuel Fedele (Team Go Fast) davanti al romagnolo Michele Senni (Team Borello) e Alessandro D’Andrea del Team Studio Moda di Monte Urano. A seguire: Fabio Virgilio (Capitani Minuterie), Helenio Mastro Vincenzo (Fight Club), Luca Giuliani (Team Go Fast), Luca Curti (Hair Gallery Piane di Montegiorgio), il romano Andrea Minisseri (Santa Maria delle Mole), Diego Mussino (Alpin Da Carelli) e Emanuele Di Fiore (Abitacolo Sport Club Rapagnano).

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X