facebook rss

Giochi e Sport tradizionali,
ecco il nuovo direttivo

LA FEDERAZIONE ha eletto Matteo Capeccia presidente regionale. Piceno affidato a Enrico Urbanelli

 

Si è svolta l’assemblea della Federazione italiana giochi e sport tradizionali (Figest) che ha eletto il presidente e il Consiglio regionale per il quadriennio olimpico 2021-2024. Dalla consultazione delle 67 Asd marchigiane affiliate, è stato eletto il maceratese Matteo Capeccia, 25 anni che subentra a Filippo Cinti.

Matteo Capeccia

Eletti anche i quattro consiglieri in rappresentanza delle società: Enrico Urbanelli (Ascoli), Lorenzo Oliva (Pesaro Urbino), Andrea Carbini (Ancona) e Alessandro Quinzi (Fermo).

La Figest è una disciplina sportiva associata riconosciuta dal Coni, con sede nazionale a Perugia, presente in tutta Italia dove svolge attività in ben venti specialità. Ultima in ordine di tempo il calcio balilla, la cui International Table Soccer Federation (Itsf) da alcuni mesi ha conferito al presidente federale Enzo Casadidio la nomina di ambasciatore per l’Italia nel mondo del calcio balilla.

Aderenti alla Federazione giochi e sport tradizionali, le specialità più diffuse nelle Marche sono il lancio della ruzzola, il rulletto, la forma di formaggio, la boccia su strada, il tiro alla fune, le freccette soft e steel.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X