facebook rss

Stazione meteorologica
a Monte Piselli: adesso è realtà

ASCOLI - Passo importante per il rilancio dei Monti Gemelli. A Palazzo Arengo l'incontro tra il sindaco Marco Fioravanti che è anche presidente del Cotuge, il fisico Matteo Chiodi, Enzo Lori (CdA Cotuge) e il Comune abruzzese di Campli

 

Una stazione meteorologica a Monte Piselliè già stata installata – è il nuovo passo per il rilancio del comprensorio dei Monti Gemelli. Un progetto che ha preso il via grazie alla sinergia tra Matteo Chiodi, dottore in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia e presidente dell’Associazione Meteorologica Monti Gemelli, il Cotuge con il presidente del CdA Enzo Lori, il Comune di Campli (Teramo) con il sindaco Federico Agostinelli e il consigliere con delega allo sviluppo montano Pietro Adriani. Si sono incontrati oggi, lunedì 3 maggio, a Palazzo Arengo nell’ufficio del sindaco Marco Fioravanti che del Cotuge è anche il presidente.

La stazione sarà utile per molteplici aspetti:

  • La creazione di una pagina web, che sarà online entro maggio, con previsioni meteorologiche, immagini webcam e dati misurati dalla stazione in tempo, visibile sul portale del Cotuge a tutte le associazioni sportive, turistiche e culturali del territorio, appassionati della montagna e a tutti coloro che organizzano attività all’aperto;
  • Lo sviluppo di una serie storica di dati meteorologici per lo studio del microclima locale, in collaborazione con i principali centri di ricerca dell’Università di Bologna e dell’Aquila;
  • La fornitura di un valido contributo per prevedere e affrontare correttamente i principali rischi naturali, quali nubifragi, alluvioni, forti nevicate, ondate di calore e incendi, in collaborazione con la Protezione Civile locale o altri associazioni di volontariato in caso di allerta meteo;
  • La possibilità di fornire a società e privati consulenze professionali, con dati, mappe e notizie sul tempo e sul clima in situazioni passate e attuali. Si forniranno altresì previsioni locali e regionali dedicate a esigenze degli utenti per lavoro e per il tempo libero;
  • L’organizzazione di conferenze ed eventi in ambito climatologico, meteorologico e ambientale, con la partecipazione e l’intervento di esperti del settore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X