facebook rss

Atletica, ascolani da urlo:
 Ilenia Angelini vola sui 100,
personale di Stefano Massimi
nei Tricolori dei 10.000

SPORT - La 18enne dell’Asa Ascoli firma a Rieti il record regionale Under 20 che resisteva dal 1986. Il mezzofondista a Molfetta chiude al 6° posto. Asa Ascoli protagonista ai Societari Cadetti

Ilenia Angelini

 

Esordio con il botto nella stagione all’aperto per Ilenia Angelini. La 18enne dell’Asa Ascoli vola nei 100 metri in 11”87 e firma il record regionale Under 20 a Rieti. La sprinter supera il limite Juniores di 11”95 stabilito il 22 luglio 1986 da Maria Cristina Cedrati a Torino. Sensazionale il progresso della giovane ascolana allenata da Walter Cantalamessa.

Quest’inverno è diventata primatista regionale assoluta dei 60 indoor con 7”49 demolendo il precedente record di ben 7 centesimi. Poi il 3° posto ai Tricolori di Ancona, al debutto nella categoria Juniores. Lo scorso anno, proprio a Rieti, salì per la prima volta sul podio a livello nazionale piazzandosi al 2° posto nei 200 metri e diventando vice campionessa italiana under 18.

Il podio dei 10.000 a Molfetta: Massimi (maglia gialla) è il terzo da destra

Con questa nuova impresa, maturata in condizioni pienamente regolari (vento lievemente a sfavore di -0.2), conferma l’enorme salto di qualità, visto che sui 100 aveva un personale di 12”50. Ora si candida per un ruolo da protagonista a livello nazionale, dopo essere stata recentemente convocata a Formia per il raduno azzurro delle staffette giovanili.

Sugli scudi anche un altro ascolano. Si tratta di Stefano Massimi, che difende i colori del Cus Camerino, 6° assoluto ai Campionati italiani assoluti dei 10.000 a Molfetta (Bari), con tanto di record personale: 29’17”01. Massimi ha abbassato abbassato nettamente (oltre 17 secondi) il suo primato appena ottenuto nella rassegna regionale di metà aprile a Tolentino (Macerata).

CADETTI – Sulla nuova pista dello stadio comunale di Fabriano (Ancona) si è svolta la prima prova del Campionato di società della categoria Cadetti, valida anche come fase di qualificazione per gli Allievi. Tra i risultati, nel lungo spicca il netto progresso (5,48) di Chiara Rociola dell’Asa Ascoli. Tra gli under 16 in bella evidenza evidenza i lanciatori dell’Asa: Marco Nardocci nel peso (15,92) e Pietro Colonnella (50,20) nel giavellotto. Tra i successi nel mezzofondo, quello di Leonardo Chiappini della Collection Atletica Sambenedettese con 3’48”16 nei 1.200 siepi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X