facebook rss

Cadono da quattro metri:
gravemente feriti tre operai,
soccorsi dalle eliambulanze

AMANDOLA - Sul posto i sanitari del 118, Vigili del fuoco e Carabinieri, personale del Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro dell'Asur e il sindaco Marinangeli

Uno degli operai a terra, soccorso dai sanitari del 118 e dai Vigili del fuoco

 

di Giorgio Fedeli

Cadono da un’altezza di quattro metri. Soccorsi tre operai ad Amandola, rimasti gravemente feriti.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, con le ambulanze di Santa Vittoria in Matenano e Comunanza, anche l’automedica, i Vigili del fuoco e i Carabinieri di Montegiorgio.

La centrale operativa del 118 di Ascoli, in contatto con i sanitari giunti sul posto, ha richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Da Ancona è arrivato Icaro che ha trasferito due dei feriti all’ospedale regionale di Torrette. Da Teramo un’altra eliambulanza che ha trasportato il terzo operaio all’ospedale “Mazzini” della città abruzzese.

Non si conosce ancora l’esatta dinamica che ha portato i tre operai a precipitare all’interno di un cantiere edile. I Vigili del fuoco sono intervenuti dal Distaccamento di Amandola con tre automezzi, e i pompieri hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area per favorire le operazioni di soccorso dei sanitari.

Sul posto anche il sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli, con i tecnici del Comune e personale del Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (Spsal) dell’Asur di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X