facebook rss

Ascoli Primavera,
un altro brutto ko: con la Sampdoria
non c’è storia (6-1)

CALCIO GIOVANILE - Niente da fare per i ragazzi allenati da Seccardini. A Genova finisce con un risultato tennistico, gol della bandiera bianconero di Alagna. Diciannovesima sconfitta su ventidue partite giocate

 

di Salvatore Mastropietro

Mentre nell’ambiente della prima squadra è festa dopo la salvezza raggiunta ieri, in quello della Primavera l’umore è decisamente opposto. Il cammino dell’Ascoli nel massimo campionato giovanile continua in modo inesorabilmente negativo. Nella trasferta sul campo della Sampdoria, una delle squadre più in forma del momento, la compagine allenata dal duo Seccardini-Stallone soccombe ai blucerchiati con un risultato tennistico.

L’Ascoli Primavera

La netta vittoria dei padroni di casa diventa realtà già nel primo tempo. Dopo un inizio di partita combattivo dei bianconeri, la Sampdoria riesce a passare in vantaggio già al minuto 10. Sugli sviluppi di un corner Angileri colpisce di testa senza particolari ostacoli e infila la sfera sul secondo palo. Al 19′ Prelec trova il raddoppio con una conclusione ravvicinata. Sette minuti dopo è Ercolano a fare tris sfruttando un’incertezza del portiere bianconero Bolletta.

Nella ripresa lo spartito del match non cambia. Basta un minuto a Prelec, che al 46′ appoggia in rete da pochi passi e trova il poker. Il 5-0 arriva al 65′ con Di Stefano, bravo a colpire in spaccata su assist di Giordano. Al minuto 82 l’Ascoli riesce a siglare il gol della bandiera con un rigore di Alagna, guadagnato per un fallo di Francoforte. Nel finale c’è spazio per il sesto gol della Sampdoria con un tiro da fuori area di Trimboli.

SAMPDORIA (3-5-2): Saio, Aquino, Angileri, Obert, Ercolano (43’st’ Paoletti), Brentan, Trimboli, Siatounis (25st Francoforte), Giordano (35’st Canovi), Di Stefano (35’st Marrale), Prelec (40’st Montevago). Allenatore: Tufano.

ASCOLI (4-3-1-2): Bolletta; Lisi (66′ Gurini), Pulsoni (74′ Luongo), Alagna, Marucci; Colistra (54′ Franzolini), Ceccarelli (54′ Suliani), Markovic; Olivieri; Intinacelli (74′ Cudjoe), D’Agostino. Allenatore: Seccardini.

Reti: 10’pt Angileri (S), 19’st e 1’st Prelec (S), 26’pt Ercolano (S), 20’pt Di Stefano (S), 37’st rig Alagna (A), 43’st Trimboli (S).

Arbitro: Delrio di Reggio Emilia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X