facebook rss

La carovana rosa:
arriva il Giro d’Italia,
viabilità rivoluzionata

ASCOLI - Giovedì 13 maggio il passaggio tra le cento torri durante la sesta tappa Grotte di Frasassi-Colle San Giacomo. Tutte le modifiche alla sosta e al traffico cittadino. A San Marco i mezzi delle squadre e dell'organizzazione

Arriva il Giro d’Italia, cambia la viabilità cittadina. La corsa ciclistica farà tappa tra le cento torri giovedì 13 maggio, nella frazione che partendo dalle Grotte di Frasassi, in provincia di Ancona, culminerà con l’arrivo in quota a Colle San Giacomo.

Passaggio del Giro in città nel 2018

Per l’occasione, dunque, inevitabili le modifiche alla circolazione predisposte dal Comune.

In primis lo spegnimento dei varchi elettronici dalle 17 di mercoledì 12 maggio alla mezzanotte del giorno successivo.

Negli stessi giorni, divieto di sosta in corso Trento e Trieste per tutto il tratto compreso dallo sportello bancomat della Bnl e per cinque stalli presi in direzione nord.

Il 13 maggio, con orario 6-24 divieto di sosta-rimozione su tutti lati di via Mancini, del piazzale parcheggio limitrofo, della porzione est dell’area parcheggio sita sul lato ovest di Largo Quintili, sul lato ovest del piazzale sito in via Circonvallazione Ovest 33.

Sempre il 13 maggio dalle ore 14 circa e fino al termine delle esigenze e per tutti gli utenti della strada, transito interdetto nelle seguenti vie e piazze: viale Treviri, piazza Cecco D’Ascoli, via Angelini, piazza Orlini, piazza Roma, via XX Settembre, piazza Arringo, via Alighieri, viale De Gasperi, piazza Matteotti, Ponte Maggiore, via Indipendenza per il tratto da piazza Matteotti fino a viale Marconi, viale Marconi, via III Ottobre per il tratto da viale Marconi a via Napoli, via Napoli per il tratto da via III Ottobre a via Cellini, via Cellini per il tratto da via Napoli a via III Ottobre e su quest’ultima via fino all’innesto sulla strada che va a Colle San Marco.

Siamo sempre nel 2018, ad Ascoli: Tony Martin

Stesso giorno, ma con orario 10- 17 (e comunque fino al termine delle esigenze) saranno revocati di tutti gli stalli di sosta a pagamento presenti lungo il percorso di gara e più precisamente quelli in via Angelini, viale De Gasperi, piazza Matteotti e via Indipendenza. Non sarà ovviamente possibile sostare per nessuno lungo il percorso.

Dalle 10 alle 18 nessuno spazio neanche per le occupazioni del suolo pubblico effettuate con tavoli, sedie, sulla carreggiata stradale del percorso di gara.

L’interdizione alla viabilità del percorso di gara comporterà anche la consequenziale preclusione, secondo esigenze, totale o parziale, della viabilità anche nelle strade che si innestano sul percorso o comunque interessate alla movimentazione dei veicoli nelle aree adiacenti.

A tal fine, ecco le principali vie coinvolte: corso Vittorio Emanuele, via XIX Settembre, via Castelfidardo, via Foscolo, via Vecchi, via San Germano, via Indipendenza da incrocio Aci a viale Marconi, via Mari tratto da via Urbino a viale Marconi, via Napoli da via Urbino a via III Ottobre, via Oberdan, via Ricci, Lungo Castellano, via Adriatico da uscita Superstrada a via Napoli, via Orsini, Corso Mazzini da piazza Sant’Agostino e fino a piazza Cecco d’Ascoli, via Circonvallazione Ovest da via Bengasi ad innesto con viale Treviri, via Mamiani.

Per limitare i disagi alla viabilità del centro storico e per il tempo strettamente necessario, verranno adottate le seguenti variazioni: in via dei Templari il senso unico di marcia con direzione nord – sud con obbligo di fermarsi e dare la precedenza all’intersezione con via Angelini; la direzione consigliata a “destra” per transito congestionato in piazza Ventidio Basso per le provenienze da via Tamburini; la direzione consigliata “diritto” per transito congestionato in via Marucci angolo via Cairoli; la direzione obbligatoria a “destra” per le provenienze da via della Rimembranza all’intersezione con via Mazzoni; la direzione obbligatoria a “sinistra” per le provenienze da via della Rimembranza innesto Università con via Ricci.

Il 13 e 14 maggio resterà comunque garantito, per motivi di igiene pubblica, il servizio di pulizia delle strade nel rispetto dei turni già stabiliti.

Negli stessi giorni, la zona di Colle San Marco sarà adibita allo stazionamento dei bus squadra ed altri automezzi al seguito dell’evento.

A Colle San Giacomo l’arrivo della sesta tappa del Giro d’Italia 2021


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X