facebook rss

“Nati per leggere”,
si riparte all’aperto

SAN BENEDETTO - Riprendono gli incontri per i bimbi dai 2 ai 6 anni con la formula itinerante nei parchi cittadini

Dal 16 maggio riprendono gli incontri di “Nati per leggere” con la formula itinerante nei parchi cittadini. Grazie alla sinergia tra Comune e referenti dei Comitati di quartiere, gli operatori della biblioteca “Lesca” e  volontarie e volontari saranno ospitati in parchi, stabilimenti balneari e aree all’aperto della città.

«Nati per leggere propone alle famiglie con bambini fino a 6 anni di età attività di lettura che costituiscono un’esperienza importante per il loro sviluppo cognitivo ma anche per migliorare la capacità di essere genitori – ricorda l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri-. La città ha sempre curato questa iniziativa grazie alla  biblioteca e ai tanti volontari che prestano la loro voce e la loro empatia per trasmettere emozioni ai più piccoli».

Sono già stati programmati tre appuntamenti: domenica 16 maggio alle 17,30 al Parco Eleonora (Quartiere Porto d’Ascoli Centro), domenica 23 maggio alle 11 al Parco Paola (Quartiere Sentina), sabato 29 maggio alle 18 al Parco Saffi (Paese Alto).

Gli incontri si svolgeranno nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio: saranno ammessi al massimo 10 bambini di età compresa tra 2 e 6 anni per ogni incontro, obbligo di distanziamento e dell’uso delle mascherine per sorelline o fratellini dai 6 anni in su e per gli accompagnatori (1 adulto per bambino), igienizzazione delle mani. Si raccomanda di dotarsi di plaid, stuoino o asciugamano per sedersi comodamente sul prato. In caso di maltempo gli eventi saranno annullati.

Si può prenotare telefonicamente allo 0735.794701, via e-mail all’indirizzo biblioteca@comunesbt.it o tramite sms o messaggio WhatsApp al numero 334.6081476.

Quest’anno c’è un’importante novità: la bibliotecaria, le lettrici e i lettori volontari saranno a disposizione delle famiglie che non riusciranno a prenotare per illustrare il programma “Nati per leggere”, condividere buone pratiche, per letture a bassa voce, per pre-iscrivere i bambini ai servizi bibliotecari e prestare gratuitamente i libri più adatti alla loro età.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X