facebook rss

26enne ubriaca invade la corsia opposta: gravissimo un motociclista

GUIDAVA un'Alfa Romeo e centra prima un'auto e poi una Kawasaki condotta da un 31enne che sta lottando tra la vita e la morte al "Torrette" di Ancona. Aveva un tasso alcolico quattro volte superiore al limite: è stata denunciata. E' accaduto a Cingoli (Macerata)
cingoli-incidente

Il luogo dell’incidente

Terribile schianto a Cingoli (Macerata) con una ragazza di 26 anni che con la sua auto ha invaso la corsia opposta. Era ubriaca ed è stata denunciata.

L’incidente si era verificato in località Mummuiola. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, la giovane domiciliata a Cingoli era al volante di una Alfa Romeo Mito e stava percorrendo la Provinciale 502.

Giunta in una curva avrebbe invaso la corsia opposta. In quel momento stava transitando una Fiat Qubo con al volante un donna. Inevitabile l’impatto. Dopo lo schianto ne è avvenuto un secondo, ancora più grave.

Dietro l’auto, infatti, è sopraggiunta una moto, una Kawasaki 900 guidata dal 31enne S.B. di origine albanese residente a Cingoli, che stava andando al lavoro.

Violentissimo l’impatto e gravissime le lesioni riportate dal ragazzo che sta ancora lottando tra la vita e la morte all’ospedale regionale “Torrette” di Ancona.

Anche la 26enne è rimasta ferita. Dagli esami effettuati dai sanitari è emerso che aveva un tasso alcolico di quasi 2 grammi/litro, cioè quattro volte superiore al limite. La giovane, per ora, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X