facebook rss

Progetti a supporto
dell’invecchiamento attivo:
le proposte entro il 28 maggio

IL BANDO è rivolto a organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale delle marchigiane. Capofila dell'iniziativa l'Ats 22 di Ascoli. Ecco di cosa si tratta

Un bando da 54.000 euro, per sostenere azioni innovative nell’ambito dell’invecchiamento attivo e la solidarietà tra generazioni, è stato presentato all’interno del progetto Marche_active@net, promosso da sei Ambiti territoriali sociali delle Marche, capofila l’Ats 22 di Ascoli,  con il Centro servizi per il volontariato come partner e con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento politiche della famiglia.

Il bando, promosso in rete oltre che dall’Ats 22 (capofila), anche da Ats 23, Ats 19, Ats 16, Ats 17, Ats 18 è rivolto alle  organizzazioni di volontariato (Odv) e associazioni di promozione sociale (Aps) marchigiane.
Le proposte progettuali dovranno essere orientate ad interventi sperimentali ed innovativi, che siano di supporto alla promozione di una cultura dell’invecchiamento attivo lungo tutto l’arco della vita.

I temi dovranno affrontare il supporto all’assistenza socio-sanitaria e a lungo termine per gli anziani, la prevenzione dei rischi per la salute associati ai processi di invecchiamento, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica in merito all’importanza della longevità attiva e delle sue varie forme.
Saranno finanziate 2 azioni per ogni Ats, per un totale di 12 progetti finanziabili.
Il testo integrale del bando, con tutte le indicazioni su destinatari, modalità e procedure tecnico-amministrative, è consultabile sul sito http://www.csvmarche.it.

La presentazione delle proposte dovrà avvenire on line sull’area riservata del sito Csv Marche (previa registrazione), entro il 28 maggio 2021 alle ore 18.

Il Csv Marche e gli Ats partner di progetto sono a disposizione per fornire supporto alle organizzazioni interessate a presentare proposte di progetto.
Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a info@marcheactivenet.it o rivolgersi agli sportelli provinciali CSV di Macerata, Fermo e Ascoli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X