facebook rss

Da Ascoli a Porto d’Ascoli:
la staffetta della solidarietà

L'INIZIATIVA “Run4Hope”, volta alla raccolta fondi a favore di Airc e Ail per la cura dei tumori infantili, attraverserà tutta l'Italia. L'appuntamento nel capoluogo piceno è per sabato 22 maggio alle ore 11

Nico Stallone e Marco Fioravanti

“Run4Hope”, il primo grande Giro d’Italia podistico a staffetta nato con lo scopo di raccogliere fondi a sostegno di Airc e Ail per la cura dei tumori infantili, si terrà anche ad Ascoli.

Sabato 22 maggio alle ore 11, dal capoluogo piceno partirà la staffetta che arriverà fino a Porto d’Ascoli. Una corsa benefica che abbraccerà tutta la penisola in nome della solidarietà, coinvolgendo runners, singoli o in gruppi sportivi, associazioni e quanti vorranno correre per sostenere Airc nella lotta ai tumori infantili.

«Una bellissima iniziativa di solidarietà, che unisce sport e beneficenza e vedrà protagonista anche la città di Ascoli», ha detto il sindaco Marco Fioravanti.

«Un evento unico in Italia al quale abbiamo voluto aderire anche noi, perché riteniamo che attività sportiva e solidarietà siano tra i valori fondanti e imprescindibili di una comunità».

Le staffette, su base regionale, vedranno una suddivisione in tappe giornaliere: ognuno potrà partecipare coprendo uno specifico tratto del percorso, facendo così viaggiare il testimone lungo tutta la penisola.

«Sarà una giornata di attività ludico-motoria non agonistica, per attraversare i fantastici luoghi del nostro territorio aderendo a una bellissima campagna solidale nella lotta ai tumori infantili», ha aggiunto l’assessore allo sport Nico Stallone ringraziando, a nome dell’Amministrazione comunale, l’Asd Avis Ascoli Marathon «per aver organizzato la staffetta in città e tutto il gruppo dei volontari, che hanno svolto un lavoro encomiabile nella predisposizione di questo bellissimo appuntamento».

A concludere è stata Ilaria Isopi, tra i volontari organizzatori dell’evento: «Sabato saremo in Piazza del Popolo con i volontari Airc della Quintana per questa bellissima manifestazione sportiva in favore della ricerca».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X