facebook rss

Biliardo sportivo:
l’attività agonistica riprende
a livello individuale

SI TORNA a gareggiare sui tavoli verdi con le qualificazioni per i Campionati italiani di boccette. Affilano le armi le società del Piceno

 

di Tiziano Vesprini

Anche nelle Marche il biliardo sportivo Fibis prova finalmente a lasciarsi pian piano alle spalle la pandemia. Il direttivo del Comitato regionale della Federazione Italiana Biliardo Sportivo, con la collaborazione dei presidenti dei tre comitati provinciali di Ascoli-Fermo, Macerata e Ancona, è riuscito infatti a programmare le fasi di qualificazione per i Campionati italiani di boccette in programma a ottobre.

L’attività sportiva del biliardo, assicura il presidente Fibis Marche, Francesco Andrenacci, «si svolgerà in piena sicurezza rispettando tutto quanto previsto dal protocollo anti covid».

I presidenti provinciali sono riusciti ad organizzare le necessarie prove di selezione di Seconda e Terza categoria per l’accesso alla fase finale degli Italiani di boccette.

Due prove sulle quattro previste si sono svolte nel 2020 prima dell’emergenza covid. Si torna dunque al tavolo verde per determinare i giocatori che andranno a rappresentare la propria provincia.

La Federbiliardo Ascoli-Fermo ha programmato la prima prova domenica 30 maggio nei centri sportivi Biliardo Azzolino di Grottazzolina e Sant’Elpidio a Mare. Seconda prova domenica 13 giugno, poi le ultime due a settembre e ottobre, con date e luoghi da decidere.

Tra le diverse società del Piceno spiccano il Bar Moderno di Colli del Tronto, Comunanza e Csb Piceno per le “boccette”, Biliardo Club Ascoli per la “stecca”.

Il nuovo presidente della Fibis Ascoli-Fermo è il giovane Marco Santarelli il quale succede allo storico Enrico Verdecchia che negli ultimi vent’anni ha lavorato molto per lo sviluppo del biliardo nelle due province favorendo una decuplicazione di società affiliate e giocatori tesserati. Inoltre Fibis Marche è presente nel Consiglio di Coni Marche con il dirigente Simone Cardelli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X