facebook rss

Il dono del Lions Colli Truentini:
un doppler vascolare portatile
per il reparto di diabetologia

ASCOLI - La campagna di screening del diabete portata avanti dal club si è dovuta fermare per la pandemia. Ecco allora la decisione di regalare l'apparecchio all'ospedale "Mazzoni"

Al centro il presidente Franco Ianni e la dottoressa Rosa Anna Rabini

Il Lions Club Ascoli Piceno Colli Truentini, da sempre impegnato nella lotta al diabete con iniziative e programmi per migliorare la vita di coloro che convivono col tale malattia, ha donato al reparto diabetologia dell’ospedale “Mazzoni” un doppler vascolare portatile.

Il presidente Franco Ianni ha consegnato l’apparecchio direttamente nelle mani della dottoressa Rosa Anna Rabini.

«Quest’anno, a causa del Covid, il nostro club è stato impossibilitato a portare avanti la consueta campagna di screening per il diabete -spiega Ianni-. Allora abbiamo pensato di donare uno strumento utile ad evitare la diffusione di questa malattia che, secondo i dati pubblicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, colpisce oltre 400 milioni di persone in tutto il mondo e che ogni anno è causa di oltre 1 milione e mezzo di decessi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X