facebook rss

Ciclismo pista,
doppio record italiano
per il Team Ceci

SPORT - A Mosca li hanno ottenuti sui 200 metri Francesco Ceci (Assoluto) e Daniele Napolitano (Juniores). Anche un argento nel km da fermo per il pluricampione ascolano che dovrà però dire addio alla Nazionale

Francesco Ceci sul podio di Mosca

 

Exploit dei velocisti del Team Ceci Piceno Cycling di Ascoli al “Gran Prix of Moscow”, gara internazionale Uci Classe 1. Protagonisti il pluricampione ascolano Francesco Ceci e la promessa dello sprint azzurro Daniele Napolitano, guidati dal tecnico Davide Ceci.

Napolitano ha realizzato la miglior prestazione italiana della categoria Juniores con il tempo di 10”038. Ceci il nuovo record italiano assoluto con 9”928 alla media oraria di 72,290.

Francesco Ceci, il padre Claudio e il fratello Davide, ora tecnico

Anche i due record battuti appartenevano ad atleti del Team Ceci: Dario Zampieri (9”941 a Città del Messico) e Luca Ceci (9”981 a Mosca). Francesco Ceci ha conquistato poi un altro prestigioso podio con il 2° posto nel km da fermo – di cui è ininterrottamente campione italiano dal 2008 – alle spalle del kazako Chugay.

Per Francesco Ceci si tratta dell’ennesimo sigillo di una formidabile carriera che lo ha recentemente visto conquistare tre podi ad Ascoli nel “5° International Piceno Sprint Cup”.

Ma per il collezionista di maglie tricolori – ben 32 (!) – quella di Mosca potrebbe essere stata l’ultima gara internazionale visto che, a soli 31 anni, non è più ritenuto necessario per la Nazionale, dopo oltre 80 presenze in maglia azzurra. Francesco difende infatti i colori delle Fiamme Azzurre da “dilettante” considerando che lavora come agente di Polizia Penitenziaria al carcere ascolano del Marino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X