facebook rss

Gli studenti del Liceo “Rosetti”
«Grande emozione incontrare
la presidente della Bce»

SAN BENEDETTO - I ragazzi hanno rappresentato l'Italia nella cerimonia conclusiva della competizione di educazione finanziaria "Generation €uro Students' Award". Ecco la loro testimonianza 

Si è conclusa con una cerimonia on line, la competizione di educazione finanziaria “Generation €uro Students’ Award”, che ha visto il team Rosetti Project, composto da Luca Neroni 5A, Team Leader, Carlo Gagliardi 4D, Alessandro Capriotti 4D, Vincenzo Perazzoli 4D e Valerio Esposito 4D, coadiuvati dall’insegnante di inglese Serena Mascitti, rappresentare l’Italia, in qualità di squadra vincitrice, all’evento organizzato dalla Banca centrale europea.

Un’occasione straordinaria che ha sollecitato le riflessioni degli studenti vincitori.

Per Luca Neroni «incontrare la presidente della Bce, Christine Lagarde, è stata un’esperienza indescrivibile. Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato le squadre finaliste degli undici Paesi europei partecipanti, i rappresentanti della banche centrali europee e la presidente Lagarde. E’ stato un onore per tutti noi sentire pronunciare il nome della nostra città, San Benedetto, e del nostro Liceo, proprio da una figura così prestigiosa. La presidente ci ha elogiato per aver dimostrato coraggio, cooperazione, impegno e resilienza, mettendoci a nostro agio, dialogando con noi studenti in modo cordiale e quasi amichevole.

All’evento abbiamo avuto la possibilità anche di relazionarci con il dottor Eugenio Gaiotti, Capo del Dipartimento Economia e statistica della Banca d’Italia, e con il dottor Gianluca Lonardo, Divisione Relazioni con i media, Banca D’Italia, che si sono complimentati con noi per l’ottimo lavoro svolto. Una grande soddisfazione che ha ripagato l’impegno profuso sin dalle prime fasi del progetto».

Parole sentite cui si aggiungono quelle di Carlo Gagliardi per il quale «l’incontro con la presidente Christine Lagarde è stato altamente formativo così come stimolante il suo intervento, con cui ha risposto alle nostre curiosità di natura economica e monetaria.

Avrei preferito andare con il mio team a Francoforte ma anche online l’evento ci ha soddisfatto e ci ha permesso di sentirci parte integrante della comunità europea. Spero comunque, una volta terminata l’emergenza sanitaria, di poter fare un viaggio in quei luoghi, fulcro della nostra appartenenza all’Europa. Ringraziamo nuovamente la dirigente Stefania Marini che ha reso possibile la realizzazione del progetto, la professoressa Serena Mascitti, referente del progetto, e tutte le componenti scolastiche che ci hanno supportato».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X