facebook rss

Con il maxi scooter
si schianta contro un palo di ferro,
muore il 31enne Davide Marinucci

OFFIDA - La tragedia si è consumata in Abruzzo, sulla Statale 80 nei pressi di Arischia (L'Aquila). Il giovane ha perso il controllo del mezzo che guidava. Purtroppo inutili in soccorsi e l'intervento dell'eliambulanza. Un paese in lutto. Il dolore del sindaco Luigi Massa

 

Tragedia della strada, muore un 31enne di Offida. Si è consumata oggi pomeriggio, sabato 29 maggio, in Abruzzo, vicino ad Arischia, in provincia di L’Aquila.

La vittima è Davide Marinucci, che vive ad Offida e che si trovava alla guida del suo maxi scooter, uno Yamaha T-Max.

Una notizia che ha lasciato sgomenti tutti gli offidani, e non solo. Tutti, nella zona, conoscono la sua famiglia, tutti conoscevano Davide.

«Una notizia sconvolgente, non ci sono parole, solo profonda tristezza» dice il sindaco Luigi Massa che ha esternato il suo dolore con un post sui social.

Per cause che sono al vaglio degli inquirenti – sul luogo della disgrazia, per i rilievi, sono intervenuti i Carabinieri – Davide ha perso il controllo dello scooter di grossa cilindrata finendo per schiantarsi contro una palina di ferro a bordo strada, di quelle che vengono usate per “aiutare” gli automobilisti in caso di abbondanti nevicate.

Lo schianto è avvenuto al chilometro 24 della Statale 80, in direzione di Campotosto.

I soccorsi sono scattati immediati e sul posto sono giunte ambulanze del 118 che hanno chiesto l’intervento dell’eliambulanza. Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X