facebook rss

Libero Volley Ascoli:
non solo pallavolo
ma anche il sociale

SPORT - La società del presidente Pignoloni ha archiviato "Schiacciamo la difficoltà", mentre a giugno prosegue con "Libero Sfogo". L'aiuto alle famiglie in difficoltà per avvicinare i propri ragazzi alla pallavolo, grazie al sostegno della Fainplast

 

Libero Volley Ascoli sempre più attiva nel sociale. La società del presidente Umberto Pignoloni ha ottenuto grandi risultati con l’attività ludica (gratuita) “Libero Sfogo”, che proseguirà a giugno ribattezzata “Libero Sfogo Evolution”.

Si è poi concluso il progetto “Schiacciamo la difficoltà” che ha permesso ad alcune famiglie in difficoltà di far praticare (gratuitamente) la pallavolo alle proprie figlie per l’intera stagione agonistica. Un progetto reso possibile grazie alla Fainplast e a Roberta Faraotti.

La novità, presentata dal direttore sportivo della Libero Monica Di Francesco e appoggiata dall’assessore comunale allo sport Nico Stallone, è la nascita del settore Sitting Volley, la pallavolo praticata da persone con disabilità motorie. Lo ha fatto alla presenza del sindaco Marco Fioravanti, dell’assessore ai servizi sociali Massimiliano Brugni e della consigliera comunale Elena Stipa.

Testimonial dell’evento tre nazionali di Sitting: Federico Ripani, Luca Vallesciani e Cristiano Crocetti, accompagnati da Lorenzo Giacobbi, un’istituzione del Sitting marchigiano.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X