facebook rss

E’ arrivata la pensione
per le maestre Rita Simonelli
e Giovanna Mannozzi

COMUNANZA - Colonne portanti della scuola elementare e colleghe inseparabili lasciano una grande eredità al paese. A salutarle, gli alunni della classe 5°, l'ultima che hanno accompagnato nell'intero percorso della primaria

Giovanna Mannozzi e Rita Simonelli

 

E’ arrivato il momento del meritato riposo per due colonne portanti della scuola elementare di Comunanza a cui lasciano una grande eredità, fatta di esempi professionali ed un incrollabile attaccamento al lavoro, che non è mai venuto meno nel tempo.

Vanno in pensione le maestre Rita Simonelli e Giovanna Mannozzi, colleghe inseparabili, punto di riferimento per intere generazioni.

Nell’ultimo giorno di scuola, sono state salutate con una grande festa organizzata dalla classe 5°, l’ultima che hanno accompagnato per tutto il percorso, dalla prima elementare.

Momenti di vera emozione tra i piccoli alunni che hanno realizzato due piatti, al centro il disegno delle maestre e tutt’intorno foto e nomi degli alunni, significativi delle caratteristiche di entrambe (vedi foto sotto).

“Ho tutti i numeri per andare in pensione” recita la scritta sull’opera dedicata alla maestra Giovanna, che infatti era dedita all’insegnamento della matematica e della scienze, con metodi innovativi e coinvolgenti, tali da tenere sempre alta l’attenzione dei bimbi. In questo ultimo anno, la Mannozzi ha dovuto lasciare la classe per motivi personali. Ma non ha mai smesso di seguire la sua classe, affiancando la collega che l’ha sostituita – Patrizia Bonfini di Ascoli – con preziosi consigli.

Rita Simonelli, che è stata anche assessore all’Istruzione del Comune di Comunanza, ha portato avanti i programmi delle materie umanistiche. Inoltre, grazie a lei ed alla sua profonda competenza nel campo dell’arte, i ragazzi sono stati introdotti alla conoscenza della pittura e di artisti locali e internazionali. Un bagaglio culturale che si porteranno dietro per sempre, a prescindere da cosa faranno da grandi.

Si deve anche alla Simonelli, all’epoca assessore, l’aver introdotto un corso di musica a scuola, con un progetto che – fino a quando la pandemia non si è messa di mezzo – ha coinvolto il Corpo Bandistico di Comunanza.

Lo scorso 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, il saggio finale nel corso del quale l’Amministrazione comunale ha ringraziato e salutato l’ideatrice del progetto, destinato ad andare avanti.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X