facebook rss

“IntegrArti”, al lavoro
sul sentiero per San Marco

FOLIGNANO - Il progetto finanziato dalla Regione con il contributo del Comune vede impegnate diverse associazioni. Obiettivo, il ripristino e la ripulitura del percorso immerso nella natura come intervento simbolico di ricongiungimento e integrazione. Appuntamento il 13 giugno

Volontari all’opera sul sentiero di San Marco

Nasce il progetto “IntegrArti – per un sistema circolare”, finanziato dalla Regione con il contributo del Comune di Folignano, che nei prossimi mesi si propone, tramite iniziative a supporto della comunità, di realizzare un circolo virtuoso di azioni volte a creare una rete solida e solidale.

Oggetto di un intervento è il sentiero che unisce proprio Folignano con il Colle San Marco, già oggetto di un primo evento lo scorso aprile, quando rappresentanti delle associazioni coinvolte, Cisi, Legambiente Marche, “Le 5 contrade” e Diversamente onlus, hanno riaperto e ripulito il percorso, non solo per il ripristino ma soprattutto come intervento simbolico di ricongiungimento e integrazione.

Questo infatti l’obiettivo primario del progetto, attraverso la complementarità dei territori avvicinare le generazioni, mettere le persone al centro affinché abbiano la possibilità di conoscere meglio questi luoghi, da rivalutare grazie alle risorse presenti e permettendone l’accessibilità ai cittadini con particolare riguardo per malati psichiatrici, immigrati, disabili, anziani e bambini che saranno coinvolti in attività di laboratorio ed eventi tematici.

Domenica 13 giugno a Villa Pigna si replica. U responsabili del progetto e le istituzioni locali partner presenteranno il programma, per poi procedere con una passeggiata ecologica.

«Un’idea di rilevanza strategica per il territorio -precisa Ivano Corradetti, presidente di Cisi, capofila di “IntegrArti”-. Il progetto riveste un ruolo determinante per la riqualificazione sociale del territorio, collegando Folignano e San Marco, non solo tramite un sentiero ma anche dal punto di vista del sociale con particolare riferimento all’ambiente ed al rapporto intergenerazionale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X