Quantcast
facebook rss

Ascoli, rivoluzione sosta:
in arrivo tariffe scontate
e nuovi pass residenti

PARCHEGGI - Per le prime due ore la tariffa scende a 1 euro ogni sessanta minuti. Per chi abita in centro ci sarà la possibilità di acquistare un permesso speciale per lasciare l'auto sulle strisce blu dalle ore 18. Le proposte del Comune dovranno essere ratificate dal Cda della Saba e dal Consiglio comunale
...

Prime due ore di sosta a prezzo scontato (un euro ogni 60 minuti) e uno “special pass” residenti a 75 euro per poter parcheggiare anche nelle strisce blu a partire dalle ore 18 e fino alle ore 9 del giorno seguente.

Sono le proposte annunciate oggi, sabato 12 giugno 2021, dal sindaco di Ascoli Marco Fioravanti nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo dei Capitani.

Le proposte dovranno comunque essere ratificate dal Consiglio di amministrazione della Saba, la multinazionale che gestisce la sosta cittadina in virtù della convenzione del 2002, e poi dal Consiglio comunale di Ascoli.

Intanto il sindaco esulta: «Oggi è una giornata storica per Ascoli – afferma Fioravanti – abbiamo illustrato le nostre proposte fatte alla Saba in merito alle tariffe dei parcheggi in città.  Nei parcheggi blu, si pagherà 1 euro all’ora per le prime due ore di sosta, così da favorire la sosta “breve” di chi arriverà in centro storico per fare shopping, fare un aperitivo e per tutti i turisti che vorranno visitare le Cento Torri.  Novità previste anche per la sosta su strisce gialle, considerato che i cantieri per la ricostruzione post-sisma hanno ridotto il numero degli stalli di sosta per i residenti».

«Resta la possibilità di richiedere il permesso per la sosta a 25 euro l’anno su strisce gialle – continua –  ma i residenti potranno richiedere anche un permesso “speciale”: con 50 euro l’anno per la zona ZTL 4 (Campo Parignano, ndr) e con 75 euro  l’anno per le zone ZTL 1-2-3 (Centro storico, ndr) si potrà parcheggiare non solo sugli stalli di sosta a strisce gialle, ma anche in tutti i posti auto a strisce blu di tipo “misto” e, dalle ore 18 alle ore 9, anche nei posti auto a strisce blu di tipo “esclusivo”».

Il sindaco Fioravanti

«Le nostre proposte – conclude il sindaco – dovranno essere ratificate dal CdA della Saba e poi saranno portato anche nel nostro Consiglio comunale: non appena tutto sarà approvato, le tariffe dei parcheggi saranno dunque ridotte.

Ringrazio Carlo Cantalamessa (il consulente chiamato dal Comune per sbrogliare la matassa della sosta, ndr) per l’egregio lavoro svolto e per aver devoluto in beneficenza il suo compenso, ma il mio grazie va anche a tutti i tecnici e alla squadra comunale. È una promessa che avevamo fatto in campagna elettorale e che manterremo grazie a un assiduo impegno, oggi è davvero una giornata storica per la nostra città».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X