Quantcast
facebook rss

“Maestri del lavoro”
ricevuti dal prefetto

ASCOLI - Si rinnova una tradizione. A Palazzo del Governo sono saliti Amilcare Brugni, Giorgio Fiori e Alfredo De Marco
...

Giorgio Fiori, Amilcare Brugni, il prefetto Carlo De Rogatis, Alfredo De Marco

 

Come da tradizione i “Maestri del lavoro” di Ascoli hanno incontrato il prefetto. E’ stata la volta di Carlo De Rogatis, insediatosi di recente. A varcare la soglia del Palazzo del Governo sono stati il console interprovinciale Amilcare Brugni, accompagnato dal vice Giorgio Fiori e dal segretario Alfredo de Marco.

Nel corso dell’incontro, Brugni ha riassunto i requisiti necessari per essere insigni dell’onorificenza di “maestro del lavoro” che viene conferita ogni Primo Maggio dal Presidente della Repubblica a chi ha superato i 50 anni di età e vanta almeno 25 anni di ininterrotta attività lavorativa e che si sono distinti per laboriosità, esempio e supporto per i colleghi.

E’ stato sottolineato che nel 2020 e in questo 2021, a causa delle limitazioni covid, le cerimonie di consegna non si sono potute svolgere. Per questo è stato chiesto al prefetto di poterle organizzare, non appena sarà possibile, congiuntamente in Prefettura.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X