Quantcast
facebook rss

“Nel cuore, nell’anima”
con Alice, Concato e Finardi

SAN BENEDETTO - Omaggio ai quarant'anni di successi di Battiato, ma verrà celebrato anche McCartney con Cesare Bocci e l'Ensemble Mercadante. Sul palco pure altri due prestigiosi interpreti della canzone italiana. Appuntamento in Piazza Piacentini dal 15 luglio al 7 agosto
...

 

Alice guarda Battiato, Bocci e l’Ensemble Mercadante McCartney, più Concato e Finardi. La quarta edizione di “Nel cuore, nell’anima. Ritratti d’autore in musica e parole”, l’omaggio dei grandi interpreti della canzone italiana ai grandi autori si terrà tra il 15 luglio e il 7 agosto a San Benedetto, in Piazza Piacentini.

Alice (foto da Alice Official Website)

Proposta da Comune e Amat con il contributo di Regione Marche e Ministero della Cultura e il sostegno del Bim. La rassegna è stata illustrata dal sindaco Pasqualino Piunti e l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri, presenti presidente (Gino Troli) e direttore (Gilberto Santini) di Amat.

Apre i quattro “Ritratti d’autore in musica e parole” di quest’anno, giovedì 15 luglio, Alice in Alice canta Battiato. Accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, per tanti anni collaboratore di Battiato, Alice omaggia l’amico e maestro siciliano da poco scomparso con l’autenticità e l’eleganza che l’ha resa interprete unica della sua musica. “Da molto tempo – dice la cantante e autrice – canto le sue canzoni, quelle a cui sento di poter aderire pienamente. Già nel 1985 gli ho reso omaggio con un album e questo programma ne è il naturale proseguimento. Interpreto canzoni che nel tour Battiato e Alice del 2016 abbiamo cantato insieme per la prima volta e altre che appartengono ai suoi diversi periodi compositivi, alcune delle quali mai cantate prima d’ora. E non posso fare a meno di una breve incursione anche nelle sue cosiddette canzoni mistiche, senza dimenticare quelle nate dalle nostre numerose collaborazioni a partire dal 1980, i duetti e i brani che Battiato ha scritto per i miei album più recenti”.

Paul McCartney

Venerdì 23 luglio, Cesare Bocci in “Paul McCartney e i Beatles. Due leggende” dà voce a McCartney e con l’Ensemble Saverio Mercadante diretto da Andrea Fuoli, ci conduce in un viaggio tra le leggende e i misteri dei Beatles. La band di Liverpool, con (stimati) oltre un miliardo di dischi venduti, è il complesso di maggior successo di tutti i tempi e uno fra più influenti del XX secolo. Nell’ascesa e nella fortuna dei Fab-Four, Paul McCartney ha avuto un ruolo fondamentale, essendo autore di molti successi del gruppo. Ma la sera del 12 ottobre 1969, sette mesi prima dello scioglimento ufficiale della band, il DJ Russell Gibb raccontò, durante la sua trasmissione in radio, di aver ricevuto poco prima una telefonata in cui si rivelava che McCartney era morto in un incidente stradale tre anni prima…

Fabio Concato

Mercoledì 28 luglio Fabio Concato è San Benedetto con una data di “Musico Ambulante Tour 2021”, Autore raffinato e autoironico, Concato crede ancora nella poesia adagiata su armonie che hanno familiarità con il jazz. Nel suo lungo viaggio musicale dal 1977 (anno del suo esordio discografico) ad oggi, Concato si è ritagliato uno spazio importante narrando in modo molto personale le piccole grandi storie della quotidianità: nostalgie, ricordi, speranze, confessioni, lampi d’allegria e momenti di grande tenerezza popolano il mondo delle sue canzoni che, simili ad annotazioni in un diario della memoria, hanno fatto breccia sia immaginario e nella sensibilità del pubblico. Il concerto sarà l’occasione per ascoltare non solo i grandi successi, ma anche tanti altri brani del suo ricco repertorio “Domenica bestiale”, “Fiore di Maggio”, “Guido piano”, “Rosalina”, “051222525”,” Sexi tango”, “Gigi”, fino ai singoli dell’ultimo album. Accompagnano dal vivo il cantautore milanese i musicisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’album stesso: Ornella D’Urbano (arrangiamenti, piano e tastiere), Stefano Casali (basso), Larry Tomassini (chitarre) e Gabriele Palazzi (batteria).

Eugenio Finardi

Sabato 7 agosto Eugenio Finardi chiuderà questa edizione della rassegna e accompagnato dal chitarrista (e suo coautore) Giovanni Maggiore, svelerà al pubblico il suo straordinario mondo artistico. Quello di Finardi è un viaggio all’interno di una stagione musicale, sociale e politica che ha capovolto gli stilemi della musica italiana: bluesman e poeta, ha dato voce con le sue canzoni alla protesta in modo unico e brani come “Extraterrestre”, “Musica ribelle”, “La Radio”, manifesto della generazione cresciuta negli anni ’70, continuano a rappresentare un modo per far diventare reale e concreta l’utopia. Nel rincorrersi di note e un fiume di parole c’è tutta la coinvolgente poetica di un artista che è stato sempre capace di rinnovarsi senza mai rinunciare alla sua creatività più profonda.

Ingresso: biglietti di posto unico euro 15 in vendita online su www.vivaticket.it, alla biglietteria del Teatro Concordia (largo Mazzini, 1 tel. 0735/588246) tre giorni precedenti gli spettacoli (orario 18/20) e la sera di spettacolo dalle 19 alla biglietteria in Piazza Piacentini.

Informazioni AMAT 071/2072439 amatmarche.net, Comune di San Benedetto del Tronto 0735/794438 – 0735/794587 www.comunesbt.it. Inizio concerti ore 21.30

L’accesso è consentito nel rispetto delle vigenti misure di sicurezza sanitaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X