Quantcast
facebook rss

I 100 anni di Papa Wojtyla,
messa a Ponte d’Arli (Le foto)

L'INIZIATIVA dell'associazione "Il Portico di Padre Brown" nel piccolo centro dell'Acquasantano, privato della sua chiusa dopo il terremoto di cinque anni fa, con una messa celebrata da don Adam Baranski
...

(foto di Stefano Capponi)

Altro appuntamento a Ponte d’Arli del ciclo “Karol Wojtyla da Watowice” che celebra il centenario dalla nascita di Papa Giovanni Paolo II grazie all’iniziativa dell’associazione culturale “Il portico di padre Brown”, con il supporto della Diocesi di Ascoli e dell’amministratore apostolico Domenico Pompili, in collaborazione con Fas Editore, Nuovo Cineteatro Piceno e ludoteca italo-polacca “Wojtek”.

La messa è stata celebrata domenica 20 giugno sul ponte del piccolo centro dell’Acquasantano da don Adam Baranski, che è anche cappellano della Polizia di Stato, visto che Ponte d’Arli non ha più una chiesa da cinque anni, dal terremoto del 2016.

Come da programma, gli Alpini hanno messo a disposizione i gazebo, e la messa è stata animata dai bambini della ludoteca italo-polacca “Wojtek” della scuola che esiste da sei anni ad Ascoli e da tre a San Benedetto ed è frequentata da circa settanta bambini provenienti da famiglie bilingue.

Ultimo appuntamento del ciclo sabato 3 luglio ad Ascoli con “I colori di Lolek”, nella chiesa dei frati di San Serafino da Montegranaro, a Borgo Solestà.

Nel ciclo anche la proiezione al cineteatro Piceno del docu-film “Wojtyla-L’investigaciòn” e, sempre al Piceno, l’incontro “I giorni di Karol” con la giornalista messicana Valentina Alazraki, star televisiva nel suo Paese e molto vicina a Giovanni Paolo II che seguì in moltissimi viaggi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X