Quantcast
facebook rss

Samb, partite al “Riviera”
anche nel prossimo campionato
Presentata la documentazione

SERIE C - L’atto è stato approvato e consentirà al club di usufruire dell’impianto, compresi eventuali playoff o playout. Botta piace all'Ascoli, rossoblù sulle tracce del giovane centrocampista della Roma Andrea Astrologo
...

di Benedetto Marinangeli 

La Sambenedettese potrà utilizzare lo stadio Riviera delle Palme anche nella prossima stagione agonistica. L’atto è stato approvato in giunta nella mattina di lunedì 21 giugno e consentirà al club rossoblù di usufruire dell’impianto per tutte le partite del prossimo campionato, compresi eventuali playoff o playout. Tutta la documentazione inerente ai criteri infrastrutturali richiesti dal sistema delle licenze nazionali, poi, è stata trasmessa via Pec alla Lega Pro dal presidente Roberto Renzi. Si tratta del primo step per perfezionare l’iscrizione della Samb al prossimo campionato di serie C.

Il “Riviera delle Palme”

Tra i documenti non c’è la convenzione annuale per l’uso dell’impianto perché Amministrazione Comunale e Samb devono ancora incontrarsi per la nuova stipula. Al suo posto ecco un certificato di disponibilità del Riviera delle Palme da parte del Comune, proprietario dell’impianto, per il suo utilizzo. Poi il 28 giugno Renzi ed i suoi soci dovranno completare l’iscrizione al campionato con la presentazione della fideiussione bancaria a prima richiesta di 350.000 euro ve il pagamento della tassa di iscrizione che ammonta a 50.000 euro.

Le prossime ore saranno decisive anche per quanto riguarda il ruolo di nuovo direttore sportivo. Il presidente Renzi ed i suoi soci Giuseppe Colucci  e Claudio Giustini, stanno ponderando bene la scelta dopo i colloqui avuti nei giorni scorsi. Con ogni probabilità già domani si potrà sapere qualcosa di più certo in merito. In ballo ci sono sempre Franco Zavaglia, Danilo Pagni e Alfonso Morrone. Un po’ più defilata la figura dell’ex diesse del Perugia Roberto Goretti.

Botta piace anche all’Ascoli

Intanto in chiave mercato, il rossoblù più desiderato è sempre Ruben Botta. Dopo Spal, Bari e Frosinone, anche l’Ascoli avrebbe fatto un pensierino sul fantasista argentino che a fine mese si svincolerà dalla Samb e sarà libero di accasarsi altrove.

Il club rossoblù, infine, è sulle tracce del centrocampista classe 2002 della Roma, ma nella passata stagione alla Primavera del Verona, Andrea Astrologo che vanta un discreto mercato in serie C. Sulle sue tracce, infatti, ci sono anche Feralpisalò, Pro Vercelli, Carpi e Albinoleffe.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X