Quantcast
facebook rss

Arrestato per droga, va ai domiciliari:
non li rispetta e finisce dietro le sbarre

ASCOLI - Protagonista un 44enne residente in città che era stato beccato dalla Squadra Mobile della Questura mentre spacciava. Era finito ai domiciliari per poter continuare a lavorare, ma non ha rispettato gli obblighi ed è stato pizzicato a un festa in un locale pubblico. I poliziotti eseguono la decisione del gip portandolo al carcere del Marino
...

 

Nei giorni scorsi i poliziotti dell’Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Ascoli hanno beccato un 44enne, loro vecchia conoscenza che abita nella zona di Piazza Immacolata, mentre cedeva droga a un ragazzo. A quel puto hanno seguito il giovane per recuperare quello che aveva appena acquistato, ma anche l’uomo fino alla sua abitazione.

Dopo aver recuperato la droga acquistata (alcuni involucri contenenti hashish e cocaina), il giovane non solo è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore, ma anche multato per aver violato le normative anti covid.

Invece manette ai polsi del 44enne, colto in flagranza, nei cui confronti il gip del Tribunale di Ascoli ha deciso per gli arresti domiciliari, anche per permettergli di continuare la sua attività lavorativa.

Non contento della decisione, l’uomo dopo quattro giorni è stato beccato di nuovo, stavolta in un locale pubblico dove stava partecipando a una festa. A quel punto per lui, sempre su disposizione del gip, si sono aperte le porte del carcere del Marino.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X