Quantcast
facebook rss

Samb pronta per la presentazione
del ds Porchia e mister Donati

SERIE C - L'appuntamento è per martedì alle 16,30 all'auditorium "Tebaldini". L'allenatore è già al lavoro, sta visionando le partite della passata stagione. Angiulli in odore di riconferma, D'Ambrosio piace alla Viterbese. Da valutare la posizione del "gruppo" argentino lasciato in eredità da Serafino
...

 

di Benedetto Marinangeli

Si terrà martedì prossimo alle ore 16,30 presso l’auditorium comunale “Tebaldini” la presentazione ufficiale del diesse Sandro Porchia e del nuovo tecnico della Samb Massimo Donati. La prima uscita ufficiale con il presidente Roberto Renzi nel corso della quale verranno sviluppati i molteplici aspetti del prossimo campionato di Serie C dei rossoblù.

Donati è alla sua prima esperienza alla guida di un club italiano  in un campionato professionistico dopo le esperienze da vice allenatore in Scozia. C’era stata una richiesta da parte della Pergolettese, ma il fascino della Samb ha avuto il sopravvento. Un profilo giovane di cui si dice un gran bene, una scelta estremamente ponderata da parte della proprietà che in questo modo dà un segnale alla piazza.

Con ogni probabilità verrà costruita una squadra giovane con elementi di esperienza che possano fare in campo la differenza. Donati è al lavoro ed ha già visionato diverse partite della Samb della passata stagione e quindi si sta facendo un quadro generale della situazione in casa rossoblù.

Possibile riconferma per Angiulli

Sono 18 i calciatori tuttora in organico con cui il presidente Renzi e il diesse Porchia, dietro segnalazione del tecnico, dovranno ricavare lo zoccolo duro della Samb 2021-2022. Colloqui che inizieranno la prossima settimana anche perché siamo già a fine giugno ed entro la prima quindicina di luglio la nuova Samb partirà per il ritiro. E per l’occasione Donati dovrà avere già un gruppo definito con cui poter lavorare.

Tra i riconfermati potrebbe esserci Federico Angiulli che ha sempre manifestato il suo attaccamento alla maglia rossoblù. Dario D’Ambrosio è sempre nel mirino della Viterbese, mentre un occhio particolare Renzi, Porchia e Donati lo avranno per il gruppo argentino lasciato in eredità da Serafino. La sensazione è che pochi resteranno in riva all’ Adriatico.

Con tutti il patron Renzi dovrà confrontarsi per arrivare ad un accordo anche per la possibile risoluzione contrattuale. In scadenza ci sono Maxi Lopez e Ruben Botta. Il primo non rientra nei piani tecnici della nuova Samb, mentre il numero dieci è nel mirino di di diversi club di serie B, tra cui anche l’Ascoli, ma allo stesso tempo non disdegnerebbe di restare ancora alla Samb.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X