Quantcast
facebook rss

Niente pallone
anche in piazza Kursaal
a Grottammare

IL DIVIETO del sindaco Enrico Piergallini estende l'analoga disposizione emanata lo scorso 25 giugno e che riguarda altre zone della cittadina costiera. Multe fino a 500 euro per i trasgressori. Ammessi giochi di bimbi, se vigilati e con oggetti che non possono arrecare danno
...

Piazza Kursaal a Grottammare

Niente pallone anche in piazza Kursaal a Grottammare fino al 30 settembre. Il divieto di giocare a pallone, ma anche si cimentarsi in altre forme di divertimento che prevedano il lancio di oggetti, va ad estendere una analoga disposizione dello scorso 25 giugno, relativa alle piazze Fazzini, Alighieri, Carducci e San Pio V (quest’ultima limitatamente dalle ore 21 alle 7 del giorno successivo).

Il divieto di utilizzare le piazze come spazi di gioco incontrollato nasce dalla necessità di tutelare la sicurezza e la tranquillità delle persone nei mesi di particolare affollamento di quei luoghi e di preservare l’integrità dei beni pubblici e privati.
Vietati quindi tutti i giochi che possono arrecare molestie, disturbo o mettere in pericolo l’incolumità delle persone, nonché danneggiare monumenti, edifici o qualsivoglia bene pubblico o privato.
Sono esclusi dal dispositivo dell’ordinanza i giochi effettuati dai bambini, accompagnati dai genitori o da coloro che su di essi esercitino la vigilanza, tramite l’utilizzo di un pallone che per peso e consistenza sia oggettivamente inoffensivo ed inidoneo a produrre danni a persone e cose.

Il provvedimento resterà in vigore fino al 30 settembre. Le violazioni ai contenuti dell’ ordinanza saranno punite con l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X