Quantcast
facebook rss

Colle San Giacomo,
piazzale Luigi Ferri non c’è più

ASCOLI - La targa in pietra fu posizionata nel 2014 in ricordo del partigiano, ma l'anno scorso fu divelta. Si spera che il Comune possa porre rimedio alla situazione. Una zona di grande fascino in cerca di rilancio, troppo spesso alla mercé degli incivili
...

Il piazzale dedicato a Luigi Ferri, sul Colle San Giacomo

 

di Luca Capponi 

 

Breve storia di una targa commemorativa: posizionata sul Colle San Giacomo nell’ottobre del 2014 con tanto di intitolazione del piazzale al partigiano Luigi Ferri, fu buttata giù nell’estate del 2020 da mani ignote (incidente involontario o atto vandalico, non si è mai capito). Dopo essere stata rimossa nel giro di qualche settimana, la lastra di pietra non è stata più riposizionata. Di fatto, piazzale Luigi Ferri, almeno “fisicamente”, non è più piazzale Luigi Ferri.

Trattasi di una zona di montagna, ovviamente isolata e alla mercé dei maleducati (tanti, che non si fanno scrupoli ad abbandonare rifiuti e quant’altro tra i prati e lungo la strada), che è in cerca di un rilancio decennale ma che resta sempre di grandissimo fascino, dove pochi mesi fa è transitato anche il Giro d’Italia: per questo crediamo che con un piccolo sforzo il Comune possa porre rimedio e restituire al ricordo di Ferri la giusta dignità. Che sia poi il primo passo verso la ripartenza definitiva di Colle San Giacomo, è la speranza di tutti.

 

San Giacomo, la targa distrutta è ancora lì Montagna e rispetto, ci vorrebbe un altro lockdown


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X