Quantcast
facebook rss

Junior Volley Folignano,
l’under 13 è campione provinciale
Un “abbraccio” che sconfigge le distanze

PALLAVOLO - Il team guidato da mister Mauro Mantovani conquista il primo storico traguardo per la piccola società picena. Gli allenamenti online durante il lockdown e la scelta di aggiungere al nome della squadra il gesto che più ci è mancato: «Una delle forme più grandi di affetto, abbracciarsi indica un legame profondo»
...

Mister Mantovani con le campionesse provinciali

di Luca Capponi 

«Si tratta di un risultato storico che ci riempie di gioia. E per certi versi anche insperato, viste le tante difficoltà che abbiamo attraversato, come tutti, a causa del Covid. Il ringraziamento va alla società e soprattutto alle ragazze, che non si sono mai risparmiate. Ora siamo pronti per la prossima avventura».

La squadra nell’immediato post vittoria

Difficile dare torto a mister Mauro Mantovani, pezzo di storia della pallavolo picena che dopo una vita tra i grandi ha deciso di rimettersi in gioco prendendo sotto la sua ala una squadra under 13, lo scorso settembre. Risultato: per la prima volta nella sua storia la Asd Junior Volley Folignano ha conquistato il titolo provinciale. Un netto 2-0 contro l’Athena Volley San Benedetto per gioire dopo una stagione trionfale. Ed abbracciarsi, finalmente, come fanno prima e dopo ogni allenamento ed ogni partita. Non a caso il nome della squadra, sponsorizzata dal Gruppo Innovare, si completa con la parola “Abbraccio”.

«La considero una delle forme più grandi di affetto, un gesto semplice che indica un legame profondo, per questo lo abbiamo scelto» continua il coach. Abbracci che sono però venuti meno durante il distacco obbligato dovuto al virus, che ha stoppato le attività sportive durante l’inverno. Svaniti, insieme alla possibilità di stare insieme sottorete.

«Una “mannaia” che ha colpito tutto il settore -continua Mantovani- Noi però abbiamo continuato ad allenarci fisicamente online con tre sedute settimanali in videocall, anche per tenere il gruppo unito. Devo dire che tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’ottima base di partenza ereditata da Giorgia Galanti, oggi direttore tecnico, e senza il mio braccio destro Alessandra Pulcini, ex giocatrice di serie A».

Curiosità: la Pulcini e Mantovani sono legati dal fatto di avere in squadra le rispettive figlie Eleonora e Marta.

E su questo il coach ha le idee chiarissime: «Avere la possibilità di allenare mia figlia, e vincere insieme a lei, è stata forse la gioia più grande, una cosa che sicuramente non capita tutti i giorni e che mi porterò sempre nel cuore».

A prescindere come la si giri, l’annata per la Junior Volley Folignano è stata più che positiva: oltre alla squadra “Abbraccio”, nella stessa categoria under 13 l’altro team, denominato “Strong”, ha raggiunto i sedicesimi di finale.

Plauso a loro. Ed alle atlete che hanno conquistato il titolo: Chiara Angelini (capitano), Marta Mantovani, Eleonora Schiantabasti, Alessia Penso, Rebecca Settembri, Alessia Giordani, Beatrice Menegazzo, Maria Cittadini Bellini.

Grande euforia pure da parte del presidente Ruggero Cataldi e del vice Tonino Palombi, che nel 2013, in maniera quasi visionaria, fondarono la società insieme a Stefano Marini, in una piccola realtà come Folignano. All’inizio era un gruppo di poche ragazzine che si allenavano nella palestra della scuola di Villa Pigna. Poi, con il tempo, ecco le iscrizioni a tutti i campionati giovanili (under 13, 15 e 17) fino alla partecipazione a diversi campionati di seconda divisione provinciale, spesso ad un passo dalla promozione in prima.

Anche lo staff tecnico e dirigenziale ha avuto un progressivo sviluppo tant’è che oggi vi figurano ben cinque allenatori, tra cui il mister della seconda divisione Eugenio Vellei, ed una base dirigenziale a supporto dell’attività; tutto ciò ci fa ben sperare per un’ulteriore crescita.

L’obiettivo, nemmeno troppo nascosto, è di continuare a vincere. Magari a livello regionale e, perché no, nazionale. Sognare d’altronde non costa nulla. Soprattutto quando ci si abbraccia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X