Quantcast
facebook rss

Lunedì 26 luglio
udienza al Coni
La Samb cede con onore
alla Salernitana

SERIE C - Appuntamento fissato alle ore 16. Si inizia con il Chievo per poi passare ai club di C. Amichevole: rossoblù sconfitti 3-2 dai campani nel primo test stagionale. Mister Donati: «Soddisfatto della prova dei ragazzi ma soprattutto nello spirito che mettono negli allenamenti». Di Pasquale: «Situazione delicata, crediamo in un'evoluzione positiva»
...

L’amichevole Samb-Salernitana

 

di Benedetto Marinangeli

 

E’ fissata lunedì prossimo 26 luglio, a partire dalle ore 16, l’udienza dinanzi il Collegio di Garanzia del Coni in cui verrà discusso il ricorso presentato dalla Samb contro l’estromissione dalla Serie C sancita dal Consiglio Federale della Figc, per il mancato rispetto di alcuni criterio economico-finanziari inerenti la domanda di iscrizione al prossimo campionato. Si inizia con il Chievo per poi passare ai club di Serie C.

L’AMICHEVOLE – Una buona Samb tiene testa alla Salernitana nel test di questo pomeriggio disputatosi a Cascia. 3-2 per i campani il risultato con i rossoblù di Massimo Donati che erano riusciti a ribaltare il vantaggio iniziale di Schiavone su rigore grazie alle reti di Casella e di Fazzi dal dischetto. Poi, però, ci pensano Kristoffersen e ancora Schiavone dagli undici metri a firmare il successo per la Salernitana.

Soddisfatto il tecnico Massimo Donati. «Abbiamo fatto – dice – un’ottima partita. Sono molto contento dell’approccio al lavoro che i ragazzi hanno messo in questi primo quattro, cinque giorni di ritiro. Sono felicissimo per come si impegnano in campo e come ascoltano ciò che gli dico. Per un allenatore è gratificante vedere applicate subito le indicazioni date in pochi giorni. Tutti si sono espressi bene. Certo il risultato mi fa rosicare perché non mi piace perdere. Ma devo fare i complimenti a tutti i ragazzi perché hanno dato l’anima. Ho visto il fuoco dentro ed anche se si tratta della prima amichevole questo è lo spirito giusto che dovremo sempre mettere in campo».

Di Pasquale

«Abbiamo applicato – commenta Davide Di Pasquale – i concetti di mister Donati. E’ stato un test importante contro una squadra neo promossa in serie A contro cui abbiamo disputato una buona prestazione. Stiamo vivendo una situazione non facile ma ci alleniamo sempre al massimo e con grandissima professionalità, con lo zoccolo duro dello scorso anno che dà una grande mano ai più giovani ed ai calciatori in prova. Speriamo che la situazione si evolva positivamente. Noi siamo fiduciosi e ci crediamo».

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Aya (17′ st Galeotafiore), Veseli; Zortea (10′ st Kalombo), Schiavone (1′ st Cavion), Di Tacchio (17′ st Schiavone), Capezzi (10′ st Sy), Jaroszynski (1′ st Boultam, 42′ st Vitale); Djuric (32′ Kristoffersen), D’Andrea (1′ st Fella). A disposizione: Russo, De Matteis. Allenatore: Castori.

SAMB (3-5-2): Fusco (41′ st Scartozzi); Cristini (10’ st Delli Compagni), D’Ambrosio (1’ st Scognamiglio), Di Pasquale (1’ st De Santis); Scrugli (1’ st Polito), D’Angelo, Angiulli (15’ st Pesciallo), Casella (19’ st Domizzi), Fazzi (25’ st Cardoni); Bacio Terracino (6’ st Gaeta), Sambou (6’ st Rea). Allenatore: Donati.

Arbitro: Catini di Terni (assistenti Oronzo e Venturi).

Reti: 16′pt e 29′st su rigore Schiavone (SAL), 2′st Casella (SAM), 10′st Fazzi su rigore (SAM), 22′ st Kristoffersen (SAL).

Note: ammonito Angiulli (Samb).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X