Quantcast
facebook rss

Niente fuochi d’artificio
per Sant’Emidio
e Madonna della Marina

LA RESTRIZIONE necessaria per contrastare la diffusione del covid nel Piceno. A San Benedetto, alla mezzanotte del 25 luglio, suonerà il campanone del Torrione. Il sindaco Piunti invita i parrochi a sciogliere le campane di tutte le chiese
...

I tradizionali fuochi d’artificio in onore della Madonna della Marina

Niente fuochi d’artificio per il secondo anno consecutivo a chiudere le feste di Sant’Emidio, il prossimo 5 agosto ad Ascoli, e della Madonna della Marina, domenica 25 luglio, a San Benedetto.

La restrizione è imposta dalle regole per prevenire la diffusione del covid.

L’Amministrazione comunale di San Benedetto, con in testa in sindaco Pasqualino Piunti, ha però trovato un modo per non perdere il momento che rappresenta la fine della festa più sentita, «capace di rinsaldare i legami della comunità».

«Alla mezzanotte di domenica 25 luglio – dice ancora il sindaco Piunti – suonerà il civico campanone della Torre dei Gualtieri e analogo invito è stato rivolto alle parrocchie cittadine per le campane delle chiese.

Inoltre, chi vorrà seguire la processione in mare di sabato pomeriggio, anch’essa fortemente limitata nella partecipazione popolare per ragioni di sicurezza, potrà farlo attraverso una diretta streaming, che si avvarrà anche delle immagini riprese da un drone, visibile sui canali social del Comune».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X