Quantcast
facebook rss

Prima fa a botte col compagno,
poi aggredisce poliziotti e sanitari:
arrestata un’ascolana di 29 anni

ASCOLI - E' accaduto la scorsa notte in un bar del centro. Volano calci e pugni. Lei, benchè ferita, si è scagliata contro gli agenti e gli operatori del 118 nel frattempo intervenuti. Ora si trova ai domiciliari. Deve rispondere di minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale
...

 

Notte movimentata, quella trascorsa, nel centro di Ascoli dove una donna di 29 anni ha dato in escandescenza mentre si trovava all’interno di un bar del centro storico.

E non si è affatto calmata neppure dopo l’arrivo di diverse pattuglie della Polizia e dei sanitari del 118. Questi ultimi sono stati allertati dagli stessi poliziotti perchè la donna era ferita alla testa.

La giovane stava litigando (un eufemismo) con il proprio compagno creando non pochi problemi al titolare del bar e agli avventori.

I poliziotti hanno cercato di riportarli entrambi alla ragione, ma la 29enne si è scagliata anche contro di loro colpendoli. Idem nei confronti del personale sanitario.

A quel punto è stata arrestata e dovrà rispondere di minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ma anche il personale sanitario intervenuto.

Dopo essere stata medicata è stata posta ai domiciliari nella sua abitazione, situata nella periferia di Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X